Auto, immatricolazioni in forte crescita a settembre
Cerca
Close this search box.

AUTO, A SETTEMBRE IMMATRICOLAZIONI IN FORTE CRESCITA

auto

+14,5% rispetto a un anno fa, quando fu introdotta la nuova procedura di omologazione Wltp

 

Scossa al mercato dell’auto. A settembre, la domanda dell’Unione Europea di nuove autovetture è aumentata del 14,5%, raggiungendo 1,2 milioni di unità immatricolate in totale. Lo riferisce il report dell’Acea, l’European Automobile Manufacturers Association.

In larga misura, questa forte crescita su base annua è il risultato di una bassa base di confronto, poiché a settembre 2018 le registrazioni avevano registrato una forte contrazione a seguito dell’introduzione del regime di test Wltp (Worldwide harmonized light vehicles test procedure) imposto ai costruttori, per un ribasso complessivo del 23,5%. Il bilancio dei primi nove mesi dell’anno resta negativo: con 12,11 milioni di nuove auto immatricolate (-1,6%).

Il mese scorso, tutti gli Stati membri dell’Ue hanno registrato aumenti ad eccezione della Bulgaria. Quattro dei cinque principali mercati dell’Unione Europea hanno persino registrato rialzi a doppia cifra: in Germania si segnala un aumento del 22%, in Spagna il dato è pari a +18%, in Francia +17% mentre in Italia si registra il +13%. Al contrario, nel Regno Unito la ripresa del mercato è stata molto limitata, e pari solo all’1,3%: in questo caso, le incertezze legate alla Brexit continuano a incidere sulla fiducia dei consumatori.

Nei primi nove mesi del 2019, le immatricolazioni di auto nuove sono diminuite dell’1,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Nonostante la domanda in ripresa in tutta l’Unione a settembre, la Germania – in aumento del 2,5% – è stato l’unico grande mercato a riportare finora risultati positivi quest’anno. La Spagna, con il 7,4%, ha registrato il calo più forte, seguita da Regno Unito col 2,5%, dall’Italia con l’1,6% e dalla Francia con l’1,3%.

REAZIONE DEL MERCATO

A Piazza Affari buona la reazione del comparto automobile, tra i più acquistati in quella che è una giornata debole per le borse europee. Bene in particolare Fca, tra i migliori del paniere principale: +0,7% con un aumento delle vendite del 12,8%. Positiva anche Ferrari, +0,8%.


Grafico Fca by TradingView

 

(in collaborazione con Alliance News)

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *