Azioni Visibilia Editore: in attesa OPA perdita ridotta, cosa fare ora? - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Azioni Visibilia Editore: in attesa OPA perdita ridotta, cosa fare ora?

Azioni Visibilia Editore: in attesa OPA perdita ridotta, cosa fare ora?

Cosa fare a Piazza Affari con le azioni Visibilia Editore?

La società ha annunciato i risultati del primo semestre chiuso al 30 giugno 2023, che evidenziano un valore della produzione pari a 1,9 milioni di euro, con una variazione positiva di 9.539 euro rispetto al 30 giugno 2022. L’ebitda è negativo per 64.364 euro, ma presenta una variazione positiva di 307.462 euro rispetto al 30 giugno 2022. Il risultato operativo è negativo per 130.157 euro, dopo aver contabilizzato accantonamenti per rischi per 65.793 euro. Il risultato netto è negativo per 0,2 milioni di euro, con una una variazione positiva di 446.450 euro rispetto al corrispondente semestre dell’anno prima.

La posizione finanziaria netta è pari a 2,8 milioni euro, con una variazione positiva di 9.053 euro. I debiti tributari scaduti ammontano a 1.504.743 euro, ma la Società fa presente che si è avvalsa delle normative in vigore che le hanno consentito di dilazionare i pagamenti verso l’erario. E che tutte le sanzioni e gli interessi sono stati stanziati nell’apposito fondo. I debiti previdenziali scaduti ammontano a 500.513 euro e sono oggetto di rateizzazione in 12/24 mensilità con gli enti di riferimento. Il patrimonio netto è pari a 0,5 milioni, con una variazione positiva di euro 468.254 rispetto al dato al 30 giugno 2022.

Crescita nel 2025. Quanto all’evoluzione della gestione, Visibilia Editore prevede un “percorso di crescita ragionevole e in linea con il trend di sviluppo del mercato”. “Il “Piano stand alone” prevede per il 2023 una diminuzione del fatturato rispetto al 2022 e un 2024 in linea con il 2023, seguito da una crescita nel 2025″, mentre dal lato dei costi si prevede che “saranno sicuramente inferiori a quelli del 2022”.

In relazione alla prematura scomparsa del presidente e ad Luca Giuseppe Reale Ruffino, il consiglio di amministrazione ha provveduto alla nomina dell’amministratore Giuseppe Vadalà Bertini quale presidente. Non essendo stato individuato un soggetto da nominare in sostituzione di Ruffino come ad, il Consiglio di Amministrazione ha rinviato ad una futura riunione dell’organo amministrativo le opportune delibere.

Attesa sull’eventuale Opa obbligatoria. Il consiglio di amministrazione, esaminate le verifiche condotte da Consob sull’evoluzione della partecipazione al capitale detenuta dai soci SIF Italia e Luca Giuseppe Reale Ruffino, ha preso atto del superamento da parte dei predetti soci della soglia di rilevanza del 30% sin dal 24 ottobre 2022, momento in cui la partecipazione da questi complessivamente detenuta risultava pari al 31,15% del capitale sociale della società, ed ha assicurato che “monitorerà con attenzione i prossimi sviluppi”, “in attesa delle delucidazioni del caso in merito alla possibile violazione delle disposizioni in materia di offerta pubblica di acquisto totalitaria sulle azioni emesse da Visibilia Editore”.

 

Azioni Visibilia Editore: quotazioni in trading range dopo exploit di agosto

Quotato sul mercato Euronext Growth Milan, il titolo Visibilia Editore sembra essere impostato al rialzo nel breve termine, anche grazie alla performance positiva registrata nella seduta di ieri (+2,26%). Dopo un’apertura in linea con la chiusura precedente, infatti, le quotazioni hanno dapprima intrapreso un andamento ribassista che le ha portate a realizzare un minimo sul livello 0,750, per poi invertire drasticamente la rotta fino a raggiungere un massimo a quota 0,816, coincidente con il prezzo di chiusura.

La società sta attraversando un momento molto particolare. Dopo il suicidio del suo presidente e socio di maggioranza relativa, avvenuto lo scorso 5 agosto, i corsi sono inspiegabilmente triplicati nel giro di due settimane. Da allora, confermando peraltro conti non particolarmente brillanti, sono uscite diverse indiscrezioni in merito a presunte irregolarità fiscali e previdenziali. Eppure il titolo non crolla ma, al contrario, continua a mantenersi all’interno di un ampio trading range compreso tra i livelli 0,662 e 1,220.

Per un “buon padre di famiglia” Visibilia Editore è certamente un’azione da evitare. Ma per chi preferisce essere più aggressivo rimane la possibilità di adottare la strategia di “acquistare sui supporti e vendere sulle resistenze”, anche in considerazione dell’elevata volatilità multiday, oscillando nella già citata congestione. A cui si aggiunge, infine, la possibilità di “scommettere” (perché di scomessa si tratta) sull’eventuale Opa che sicuramente valorizzerà ancora di più il titolo.

Dal punto di vista operativo, pertanto, l’ingresso in posizioni long è consigliabile al superamento del livello 0,816 con target nell’intorno degli 0,978 euro, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 0,750 con obiettivo molto vicino al livello 0,662. L’impostazione algoritmica, comunque, vede i prezzi stazionare ancora al di sotto dell’indicatore Supertrend mentre sia l’indicatore Parabolic Sar che la media mobile a 25 sono diventati ribassisti a fine agosto. Anche l’indicatore Macd ha appena incrociato il proprio Signal. Inoltre, è da segnalare come l’indicatore RSI sia posizionato nell’area di “neutralità” vicino al livello 46.

 


L’andamento di breve termine del titolo VISIBILIA EDITORE

AUTORE

Picture of Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi, trader specializzato nella negoziazione per conto proprio di futures, azioni ed ETF, italiani ed esteri, sia con strategie discrezionali che quantitative. È autore di alcune pubblicazioni sulle tecniche di trading, organizza periodicamente corsi di formazione ed è stato più volte relatore nei principali convegni dedicati alla finanza e agli investimenti sia in Italia che all’estero. Interviene spesso nelle trasmissioni televisive sul canale finanziario ClassCNBC e pubblica articoli per varie testate giornalistiche. Offre anche servizi di consulenza generica.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *