Banca Profilo: utile 2021 record ma in Borsa titolo ha già corso troppo

Banca Profilo: utile 2021 record ma in Borsa titolo ha già corso troppo

Banca Profilo: utile 2021 record ma in Borsa titolo ha già corso troppo

Il consiglio di amministrazione di Banca Profilo proporrà all’assemblea dei soci, convocata per il 28 e 29 aprile, la distribuzione di un dividendo complessivo di 0,031 euro per azione (+72% anno su anno), equivalente a un dividend yield del 14% (7% al netto dell’acconto). L’istituto ha spiegato che la cedola è suddivisa in un dividendo sull’utile 2021 pari a 0,022 euro per azione, comprensivo dell’acconto già versato a novembre 2021 (0,016 euro per azione), e un dividendo straordinario a valere su riserve di utili esercizi precedenti pari a 0,009 euro per azione. La cedola sarà messa in pagamento il prossimo 4 maggio.

La banca conferma l’utile netto record 2021 dell’istituto e delle sue controllate a 11,7 milioni di euro, in crescita del 34,5% sull’anno. Nel risultato è peraltro inclusa la plusvalenza dalla cessione di Banca Profil Gestion (2,3 milioni). Confermata anche la solidità patrimoniale con un Cet 1 ratio al 25,6% (+3% sull’anno) e un indicatore di liquidità Lcr (liquidity coverage ratio), determinato sul perimetro prudenziale consolidato, che risulta pari al 167,2%.

Nel 2021 il totale ricavi è stato pari a 65,8 milioni, in crescita di 8 milioni rispetto ai 57,8 milioni dell’anno precedente (+13,9%). Nel dettaglio, il margine di interesse si è attestato a 17,4 milioni (+22,3% rispetto ai 14,2 milioni del passato esercizio), derivante principalmente dal maggior contributo del banking book e dei nuovi impieghi garantiti dallo Stato, attività avviata nell’ultimo anno. Infine, la raccolta totale amministrata e gestita, inclusa la raccolta fiduciaria netta, è risultata pari a 5,9 miliardi, in aumento del 10% sia per l’effetto mercato sia per la raccolta netta positiva del periodo sui clienti privati e nonostante l’uscita di alcune rilevanti posizioni di custodia istituzionali a redditività nulla.

 

Banca Profilo: quotazioni in fase di pullback dopo configurazione a V dell’ultimo mese

Il titolo Banca Profilo sembra essere impostato al ribasso nel breve termine, nonostante la performance leggermente positiva registrata nella seduta di ieri (+0,23%). Dopo un’apertura in linea con la chiusura precedente, infatti, le quotazioni si sono mantenute per tutta la giornata all’interno di uno stretto trading range compreso tra i livelli 0,2140 e 0,2180 andando a chiudere a metà strada a quota 0,2160. Tale movimento ha permesso al mercato di creare una particolare configurazione grafica (derivante dall’analisi Candlestick) denominata Doji, indicante una generalizzata indecisione da parte degli operatori e, nella migliore delle ipotesi, la continuazione nelle sedute successive del trend principale in corso.

Dopo il rally realizzato nelle ultime settimane, infatti, le quotazioni hanno completato una importante configurazione a V e si sono riportate sopra i livelli pre-guerra, ma al contempo sembrano aver perso la propria spinta rialzista iniziando un ritracciamento che potrebbe portare i corsi in prossimità del supporto in area 0,2015.

L’impostazione grafica, infatti, vede i prezzi stazionare al di sopra dell’indicatore Supertrend mentre sia l’indicatore Parabolic Sar che la media mobile a 25 sono diventati rialzisti da poco. Anche l’indicatore Macd ha appena incrociato il proprio Signal. Inoltre, è da segnalare come l’indicatore RSI sia posizionato nell’area di “neutralità” vicino al livello 54. Dal punto di vista operativo, pertanto, l’ingresso in posizioni long è consigliabile solo al superamento del livello 0,2180 con target nell’intorno degli 0,2320 euro, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 0,2140 con obiettivo molto vicino al livello 0,2015.

 


L’andamento di breve termine del titolo BANCA PROFILO

Post correlati

Coinbase: Cathie Wood non perde la fiducia e accumula azioni

McDonald’s lascia la Russia: a Wall Street cosa fare con titolo?

Space economy: ecco 4 azioni su cui puntare

CNH Industrial: trimestre batte le stime, cosa fare in Borsa con azioni?

Toshiba: 10 investitori in lizza per l’acquisizione della società

Lascia un commento