Banco BPM: certificati con premio doppio in caso di scadenza anticipata - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Banco BPM: certificati con premio doppio in caso di scadenza anticipata

Tessere del domino con numeri doppi

Negli ultimi due mesi Banco BPM ha lanciato 29 certificati in quotazione diretta sul mercato Cert-X di Borsa Italiana. Lo ha fatto attraverso due nuove emissioni: una costituita da 16 Equity Premium “Coupon Plus” su un basket di tre azioni, l’altra da 13 Equity Premium su un’unica azione.

Le due serie si distinguono per durata e periodicità dei coupon, ma hanno in comune l’effetto memoria e barriere premio e a scadenza molto protettive, poste rispettivamente al 50% del valore iniziale dei sottostanti per l’emissione “Coupon Plus” su basket e al 60% per l’emissione su single stock.

Per gli Equity Premium Coupon Plus c’è la possibilità di raddoppiare il premio previsto se si verifica la scadenza anticipata del certificato. Si tratta di una novità che, come ha spiegato a Borsa&Finanza Alberto Amiotti della divisione Investment Products di Banca Akros, “potenzia il rendimento del certificato e lo fa in misura maggiore quanto prima avviene l’eventuale rimborso anticipato”.

 

Come funzionano i nuovi Equity premium coupon plus di Banco Bpm

Il raddoppio del premio in caso di scadenza anticipata e la possibilità di recuperare anche i coupon eventualmente non incassati in precedenza sono i due tratti distintivi degli Equity Premium Coupon Plus emessi da Banco Bpm.

Il rimborso anticipato risulta quindi tanto più vantaggioso per l’investitore quanto prima avviene, perché l’investitore anticipa l’incasso di un flusso cedolare doppio, aumentando così il rendimento del proprio investimento.

I premi condizionati offerti dai nuovi certificates sono molto interessanti. Vanno infatti dai 2,05 euro ogni trimestre (corrispondente a 8,2% su base annua) dell’ISIN IT0005600488 su BNP Paribas, Infineon e Assicurazioni Generali, ai 3,60 euro (14,4% su base annua) dell’ISIN IT0005600496 su Saipem, Renault e Deutsche Bank.

Per quanto riguarda il funzionamento, i certificati Equity premium Coupon Plus pagano un premio trimestrale a condizione che tutti i sottostanti quotino, alle date di valutazione intermedie, a un livello superiore o pari al 50% del valore iniziale. L’effetto memoria permette di non perdere il coupon eventualmente non incassato, ma di recuperarlo alla prima occasione utile in cui si verifichino le condizioni.

A partire dal quarto trimestre dall’emissione, al pagamento del premio si aggiunge la possibilità di rimborso anticipato del certificato se tutti i sottostanti quotano a un valore superiore o pari a quello iniziale. In questo caso viene restituito il valore nominale di 100 euro più l’ultimo premio raddoppiato e le eventuali cedole non incassate in precedenza.

Alla scadenza finale, prevista per il 28 giugno 2027 (durata massima triennale), è sufficiente che tutti i sottostanti quotino a un livello maggiore o uguale alla barriera per vedersi restituire il valore nominale maggiorato del premio relativo al periodo (in questo caso non raddoppiato) e gli eventuali coupon non incassati in precedenza. In caso contrario, se anche un solo sottostante quota al di sotto della barriera, i certificati restituiscono un importo proporzionale alla performance registrata dall’azione peggiore e l’investitore potrebbe subire una perdita del capitale investito.

La barriera conservativa (50%) permette comunque all’investimento di concludersi in guadagno anche con ribassi dei sottostanti fino alla metà del loro valore iniziale.

 

Struttura classica per gli Equity premium

La seconda emissione, 13 Equity premium con effetto memoria su un singolo sottostante, ha una durata più breve (scadenza all’11 giugno 2026) e prevede il pagamento di coupon mensili se l’azione sottostante quota a un valore superiore o pari alla barriera, posta al 60% del suo valore iniziale. In questo caso i premi vanno da 0,55 euro (6,6% di rendimento annuo) dei certificati su Volksvagen, su Intesa Sanpaolo e su Barclays, a 0,70 euro (8,4% annuo) per i certificati su Saipem e su Renault.

Non è previsto il rimborso anticipato, alla data di scadenza finale sono possibili due scenari che ricalcano da vicino quelli visti poco sopra per gli Equity Premium Coupon Plus. I certificati rimborsano il valore nominale, il premio mensile e i premi eventualmente non incassati nelle date di rilevazione intermedia se il sottostante quota a un valore superiore o pari alla barriera. In caso contrario viene restituita la performance del sottostante, come se vi si fosse investito direttamente, con una corrispondente perdita di capitale.

Anche in questo caso la barriera 60% risulta conservativa, tenuto conto che è applicata a una singola azione, e permette all’investimento di concludersi in guadagno anche con un ribasso del sottostante entro il 40% del suo valore iniziale.

Borsa&Finanza ha approfondito con Alberto Amiotti il funzionamento e le caratteristiche della nuova emissione di Equity Premium “Coupon Plus”. Qui sopra è disponibile la registrazione del webinar. 

 

 

AUTORE

Picture of Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *