Blue economy: ecco come investirvi con il nuovo fondo UBS - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Blue economy: ecco come investirvi con il nuovo fondo UBS

Nell'immagine, una sfera di vetro è poggiata su un'ampia spiaggia bagnata dal mare

Presenta diversi aspetti interessanti il nuovo fondo di UBS Global Wealth Management lanciato in collaborazione con Rockefeller Asset Management per investire sulla blue economy, un concetto di sostenibilità focalizzato sul tema delle risorse oceaniche. L’obiettivo della blue economy è bilanciare lo sviluppo economico con la sostenibilità ambientale, garantendo che le attività legate agli oceani non compromettano la capacità delle generazioni future di beneficiare delle stesse risorse.

In tal senso l’UBS Rockefeller Ocean Engagement Fund è stato progettato per capitalizzare sulle opportunità di investimento legate alla sostenibilità degli oceani, con un occhio di riguardo ai settori del trattamento delle acque reflue, della gestione dei rifiuti, del riciclaggio della plastica e dell’acquacoltura sostenibile. Il fondo fa leva sulla ricerca di UBS GWM e si avvale del know-how in materia di oceani di Rockefeller in collaborazione di The Ocean Foundation, una delle principali organizzazioni no-profit attiva nella conservazione degli ecosistemi oceanici a livello mondiale.

“Questa strategia non solo consente di diversificare il portafoglio in periodi di incertezza del mercato ma offre anche un’esposizione a prospettive di crescita pluriennali, man mano che il mondo cerca di passare a sistemi economici più equi e rispettosi della natura” ha commentato Bruno Marxer, responsabile Global Investment Management di UBS GWM.

 

Le stime sugli investimenti nella blue economy

Il fondo UBS Rockefeller Ocean Engagement Fund, disponibile in Italia per gli investitori professionali e tramite mandati discrezionali, nasce dalla constatazione dell’importanza dell’ambiente marino per il funzionamento delle economie, della società e dell’ambiente, a cui non corrisponde però un adeguato livello di tutela. Le statistiche sull’obiettivo 14 degli Sdg delle Nazioni unite mostrano che, nel 2022, solo il 10,6% delle aree marine erano tutelate contro un target del 14,5%.

Solo nel Pnrr italiano sono stati stanziati 400 milioni di euro per la tutela dei fondali marini mentre a livello globale l’OCSE stima che il valore della blue economy possa raggiungere i 3.000 miliardi di dollari entro il 2030 contro i 1.500 del 2010.

 

I 3 aspetti distintivi del fondo di UBS sulla blue economy

Il nuovo UBS Rockefeller Ocean Engagement Fund presenta alcuni elementi distintivi, identificabili in:

 

  1. La collaborazione con Rockefeller Asset Management e con la The Ocean Foundation;
  2. La confluenza del preesistente fondo Credit Suisse Rockefeller Engagement Fund lanciato nel 2020;
  3. L’adozione di una strategia di engagement con le aziende in cui il fondo investe.

 

“Facendo leva sugli oltre 30 anni di esperienza in materia di investimenti e sul network esclusivo di Rockefeller per colmare il divario tra scienza e investimenti, riteniamo che l’UBS Rockefeller Ocean Engagement Fund rappresenti un’opportunità interessante per gli investitori in cerca di rendimenti non correlati e di un impatto sulla salute degli oceani attraverso lo shareholder engagement” ha dichiarato Casey Clark, presidente e direttore degli investimenti di Rockefeller AM. A sua volta Rockefeller si appoggia su una partnership di lungo periodo con The Ocean Foundation, presente in 25 Paesi con più di 55 progetti.

L’universo investibile del fondo ha un valore superiore ai 1.100 miliardi di dollari e comprende i settori trattamento delle acque reflue, gestione dei rifiuti e riciclaggio della plastica e acquacoltura sostenibile. All’interno di questo ampio spazio viene costruito un portafoglio di 50 titoli high conviction, con un’attenzione particolare sulle aziende a piccola e media capitalizzazione e un focus sul valore. L’obiettivo è ottenere rendimenti reali a lungo termine attraverso una strategia tematica, che investe principalmente in azioni quotate e altre partecipazioni di tipo azionario.

Il fondo rappresenta inoltre un ulteriore passo nell’integrazione tra UBS e Credit Suisse. Infatti, il Credit Suisse Rockefeller Engagement Fund, lanciato nel 2020, confluirà nel nuovo fondo UBS, portando con sé un patrimonio investito di oltre 200 milioni di dollari. Infine, l’adozione di una strategia di engagement degli shareholder consentirà di avere un maggiore impatto su una delle risorse fondamentali del pianeta e di focalizzare maggiormente l’attenzione sugli oceani.

AUTORE

Picture of Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *