BNP Paribas innova i Cash collect con l’All Coupon - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

BNP Paribas innova i Cash collect con l’All Coupon

Nell'immagine una pista da bowling con i suoi birilli

La continua ricerca di nuove strutture in opzioni permette di creare certificati di investimento innovativi che si adattano a diversi contesti di mercato ed esigenze degli investitori. Tra le categorie di prodotto che più riscuotono successo ci sono i Cash collect, la cui caratteristica principale è la distribuzione di premi periodici condizionati. È in questa categoria che BNP Paribas ha inserito l’ennesima novità lanciando i certificati All Coupon Cash Collect Callable. Questi prodotti permettono il pagamento di tutte le cedole condizionate mensili previste fino alla scadenza finale (dopo tre anni) in caso si verifichi il richiamo anticipato nelle due date intermedie al termine del primo e del secondo anno.

“A fronte di un mercato in continua evoluzione, abbiamo scelto di puntare su prodotti particolarmente innovativi che offrono all’investitore sia la possibilità di ricevere premi mensili anche nel caso di andamento negativo del sottostante, sia di cavalcare l’andamento rialzista dei mercati azionari, grazie alla possibilità di richiamo anticipato con Effetto All Coupon. Ad esempio, in caso di scadenza anticipata del certificato dopo un anno, all’investitore verranno corrisposti anche i premi del secondo e terzo anno di vita del certificate, godendo della possibilità di massimizzare il proprio investimento” spiega Luca Comunian, Distribution Sales, Global Markets Italy di BNP Paribas Corporate & Institutional Banking.

 

Come funziona il nuovo meccanismo All Coupon

La nuova emissione di BNP Paribas, quotata al SeDeX, ha durata massima di tre anni e prevede due sole possibilità di scadenza anticipata, al termine del primo e del secondo anno. In queste due occasioni, se tutte le azioni che compongono il paniere quotano a un valore superiore o pari a quello iniziale all’investitore verrà rimborsato il valore nominale di 100 euro, il premio relativo al mese in cui avviene la scadenza, gli eventuali premi non pagati in precedenza (effetto memoria) e tutti i premi condizionati che sarebbero stati erogati fino alla scadenza finale.

La grande differenza rispetto alle altre classi di Cash collect sta proprio nella possibilità di incassare anche i premi futuri in un’unica soluzione mentre vengono ridotte solo a due le possibilità di uscita anticipata dall’investimento. Per il resto, come tutti i Cash collect anche questa nuova emissione paga premi periodici mensili a condizione che tutti i sottostanti del paniere quotino, alle date di osservazione, a un valore superiore o pari alla barriera. Le barriere sono posizionate al 60% del valore iniziale dei sottostanti. Fanno eccezione gli ISIN NLBNPIT200D5, NLBNPIT200B9 e NLBNPIT200C7 le cui barriere si trovano rispettivamente al 30%, al 35% e al 50% del valore iniziale dei sottostanti.

I premi periodici vanno dallo 0,71% mensile (8,52% annuo) dell’ISIN NLBNPIT20060 su Assicurazioni Generali, American International Group, Ageas e Aegon, al 2% mensile (24% annuale) dell’ISIN NLBNPIT200D5 su First Solar, Sunnova Energy International e Nextera Energy. Alla scadenza finale sono possibili due scenari:

 

  1. Se alla data di osservazione finale tutte le azioni che compongono il sottostante quotano a un valore superiore o pari a quello della Barriera, il certificato restituisce il valore nominale di 100 euro, il premio relativo all’ultimo mese e gli eventuali premi non incassati in precedenza;
  2. Se anche un solo sottostante, in applicazione del meccanismo del worst of, quota a un valore inferiore alla Barriera.

 

I sottostanti della nuova emissione di BNP Paribas

I 16 certificati sono pensati per permettere all’investitore di prendere esposizione tramite un unico strumento su alcune tra le più importanti realtà finanziarie e industriali italiane e internazionali: dal settore bancario, al comparto energetico, dal settore del lusso a quello aerospaziale e dell’intelligenza artificiale. In particolare sono presenti 11 certificati con paniere settoriale e cinque con paniere non settoriale. Tra i comparti su cui si può investire con i nuovi certificati All Coupon ci sono il bancario, l’assicurativo, il lusso, l’automobilistico, i viaggi, le compagnie aeree, il tecnologico, i chip, l’abbigliamento e le energie rinnovabili. Sono invece sette i panieri dedicati a sole azioni italiane.

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *