ByteDance sfida Alibaba e Meituan: ecco l'app del cibo a domicilio - Borsa&Finanza

ByteDance sfida Alibaba e Meituan: ecco l’app del cibo a domicilio

ByteDance sfida Alibaba e Meituan: ecco l'app consegna cibo a domicilio

ByteDance entra nel settore della consegna cibo a domicilio in Cina, sfidando colossi come Alibaba e Meituan. Lo farà attraverso l’app di video brevi Douyin, versione cinese di TikTok lanciata nel settembre 2014. Secondo quanto riportato da un portavoce di Douyin, la società ha iniziato a testare la funzione a dicembre dello scorso anno in alcune città della Cina, come Pechino, Shanghai e Chengdu. Tale funzione permette ai commercianti di promuovere e vendere pacchetti di acquisto di gruppo agli utenti Douyin nelle città selezionate e far attivare la consegna.

In sostanza, i proprietari dei ristoranti possono organizzare i loro streaming sulla piattaforma parlando della loro attività e nel contempo offrire sconti e buoni alle persone che in quel momento stanno guardando il video. Gli utenti hanno la possibilità di aderire all’offerta attraverso un meccanismo che permette di scegliere l’orario più congeniale per la consegna del cibo a casa, entro due giorni. Il portavoce di Douyin ha riferito che il risultato dei test sarà importante per decidere se allargare il business in altre città cinesi, sebbene non vi sia ancora un calendario ben preciso da rispettare.

 

ByteDance: ecco perché è entrata nel mercato della consegna cibo a domicilio

La società tecnologica proprietaria dell’app TikTok, che sta spopolando in tutto il mondo, ora vuole una fetta del mercato della consegna cibo a domicilio. Secondo i dati rilasciati dalla società di ricerca IMARC Group, il business vale 66,4 miliardi di dollari con riferimento all’anno 2022. L’industria attualmente è dominata da Alibaba e Meituan, che nel 2020 avevano una quota di mercato rispettivamente del 26% e del 69%, sulla base dei dati forniti dalla società di consulenza Zhiyan. I due colossi tuttavia adottano un modello un po’ diverso, che si basa sulla consegna on-demand, esattamente come fa Uber con il servizio Eats.

Zhiyan riporta che nel 2021 in Cina 544 milioni di utenti hanno utilizzato le piattaforme di consegna cibo, registrando una crescita del 30% sull’anno precedente. Il fenomeno è esploso con l’arrivo della pandemia, quando le persone costrette in casa ordinavano cibo da recapitare al domicilio. Lo scorso anno poi, con il riacutizzarsi del Covid-19 in Cina e le chiusure attuate dalle autorità, queste piattaforme hanno aumentato la loro utilità. Ad agosto 2022, Douyin ha stretto anche una partnership con Ele.me, il servizio di consegna di Alibaba, consentendo a 600 milioni di utenti attivi giornalieri di accedere all’app ordinando pasti a domicilio. Da quel momento ByteDance ha fiutato le potenzialità del business e oggi ha deciso di lanciare la sfida.

AUTORE

Johnny Zotti

Johnny Zotti

Laureato in economia, con specializzazione in finanza. Appassionato di mercati finanziari, svolge la professione di trader dal 2009 investendo su tutti gli strumenti finanziari. Scrive quotidianamente articoli di economia, politica e finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *