Fed: BlackRock, i mercati stanno scontando erroneamente un taglio dei tassi - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Fed: BlackRock, i mercati stanno scontando erroneamente un taglio dei tassi

Fed: BlackRock, i mercati stanno scontando erroneamente un taglio dei tassi

Wall Street ha chiuso le ultime tre sedute in rialzo, sull’attesa che la Fed rallenterà il ritmo di aumento dei tassi d’interesse e finirà per abbassarli entro quest’anno. Il sentiment degli investitori in questo periodo è molto condizionato dall’aaspettativa che la Banca centrale possa dare maggiore importanza all’evitare una crisi finanziaria piuttosto che a contenere l’inflazione. Nell’ultima riunione ufficiale, la Federal Reserve ha alzato il costo del denaro di 25 punti base, allontanando qualsiasi ipotesi di tornare all’aggressività di qualche mese fa.

Il fallimento di tre banche americane (Silvergate Capital, Silicon Valley Bank e Signature Bank) e una quarta in bilico (First Republic Bank) ha fatto propendere la Fed per la linea morbida, o quantomeno per un giusto compromesso tenendo gli occhi vigili sull’indice dei prezzi al consumo. Ma gli operatori di mercato hanno voglia di comprare azioni dopo un anno vissuto alla stregua di continui ribassi. Questo però li espone a rischi sostenuti, tenuto conto che la situazione è molto delicata. Il rischio è che una recessione sia dietro l’angolo, perché ora potrebbe arrivare non solo dalla politica restrittiva della Federal Reserve, ma anche da una crisi del sistema bancario, se la fuga dei depositi che si è registrata nel mese di marzo dovesse continuare anche nelle prossime settimane.

 

Fed: per BlackRock i tassi non verranno tagliati quest’anno

A lanciare un monito sul comportamento spregiudicato degli investitori è il più grande gestore dei fondi del mondo, BlackRock. La società guidata da Larry Fink ritiene che la Fed continuerà ad aumentare i tassi d’interesse nonostante il mercato continui a pensarla diversamente. “Non vediamo tagli dei tassi quest’anno – questo è il vecchio copione quando le Banche centrali si affrettavano a salvare l’economia mentre la recessione colpiva. Vediamo una nuova fase più sfumata di contenimento dell’inflazione in futuro: meno combattimenti ma ancora nessun taglio dei tassi Fed”, hanno scritto gli strateghi di BlackRock.

Il colosso dell’asset management mette in luce come la Fed potrebbe sottovalutare quanto l’inflazione si stia mostrando ostinata a causa di un mercato del lavoro teso. Ad ogni modo, un taglio dei tassi sarebbe plausibile solo in condizioni di grave emergenza economica. “Riteniamo che la Fed potrebbe realizzare i tagli dei tassi scontati dai mercati solo se una stretta creditizia più grave prendesse piede e causasse una recessione ancora più profonda di quanto ci aspettiamo”, hanno affermato gli esperti.

BlackRock comunque mantiene una posizione di sottopeso sulle azioni dei mercati sviluppati, preferendo le obbligazioni indicizzate all’inflazione, in quanto offrono una certa protezione dall’aumento dei prezzi.

AUTORE

Picture of Johnny Zotti

Johnny Zotti

Laureato in economia, con specializzazione in finanza. Appassionato di mercati finanziari, svolge la professione di trader dal 2009 investendo su tutti gli strumenti finanziari. Scrive quotidianamente articoli di economia, politica e finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *