Chi è Francesca Reich, l'AD di Zecca dello Stato - Borsa e Finanza

Chi è Francesca Reich, l’AD di Zecca dello Stato

Chi è Francesca Reich, l'AD di Zecca dello Stato

Dal 25 gennaio 2022 l’Amministratore Delegato e Direttore Generale dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato è Francesca Reich. La decisione è stata presa dall’azionista unico della società, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, che ha nominato la top manager trentina anche componente del Consiglio di Amministrazione. Nel corso dei 94 anni di storia dell’IPZS e degli ultimi 20 da società per azioni controllata al 100% dal MISE, Reich è la prima donna in assoluto a ricoprire questo ruolo. Il Presidente resta Antonio Palma, in carica dal 2020, mentre la nuova AD subentra a Paolo Aielli, diventato Direttore Generale di Roma Capitale nella giunta del sindaco Roberto Gualtieri. Ma chi è la prima Amministratrice della Zecca di Stato e dopo quale percorso professionale è arrivata a ricoprire questo ruolo?

 

Francesca Reich: da Trento al Poligrafico

Trento è la città natale di Francesca Reich, il luogo dov’è nata, dove torna sempre per trovare suo padre e la sua famiglia e dov’è cominciata la sua formazione. Reich si diploma al Liceo Scientifico “Galileo Galilei” e si iscrive al biennio della Facoltà di Ingegneria civile di UniTrento prima di passare a Ingegneria gestionale al Politecnico di Milano, dove si laurea nel 1994. Ha l’opportunità di completare la propria formazione specializzandosi per tre anni, dal 1995 al 1998, nella prestigiosa società di consulenza statunitense Boston Consulting Group, multinazionale leader del settore con 90 uffici in 50 Paesi diversi. Subito dopo, tra il 1999 e il 2000, consegue un MBA in Business Administration and Management e Finance alla Columbia Business School di New York.

Oggi, da AD della Zecca dello Stato, ha ancora un legame forte con il Trentino. A Trento l’Istituto Poligrafico ha in piedi una collaborazione con la Fondazione Bruno Kessler (FBK) su due importanti progetti di cyber-security e identità digitale: un laboratorio di ricerca congiunto per sviluppare la CIE 3.0, la carta d’identità elettronica di ultima generazione che sfrutta un sistema di accesso ai sevizi online tramite smartphone; Futuro & Conoscenza S.r.l., il centro di ricerca permanente specializzato nell’ambito delle tecnologie di sicurezza (materiali e digitali) per l’identificazione e l’anticontraffazione.

 

Francesca Reich: il curriculum

Reich vanta un’esperienza ventennale nei settori ad alto contenuto tecnologico e nell’innovazione strategica e di processo. Nel 2001 entra in Telecom Italia come Strategy Director dell’area Media. Successivamente diventa Marketing Director per i marchi Internet del Gruppo, occupandosi dell’offerta fissa e convergente consumer e dell’introduzione di nuove tecnologie come il lancio del 4-play, dell’offerta IPTV e dell’ADSL 2. Dal 2011 al 2016 ricopre il ruolo di Digital Market & Services Director di Telecom, occupandosi dell’offerta innovativa di Digital ID (SPID), Smart Home e Mobilità, di canali e servizi digitali per la clientela consumatori (privati e famiglie), compresi i processi di engagement, vendita e customer care online.

È il 2015 quando Reich perfeziona ancora il suo profilo intraprendendo il percorso di formazione executive su Consigli di Amministrazione attraverso il programma InTheBoardroom curato da Valore D, la prima associazione di imprese che promuove la diversità, il talento e la leadership femminile. Lasciata Telecom, per due anni – dal 2016 al 2018 – è Chief Marketing & Communication Officer dell’operatore italiano di e-commerce ePRICE (ex Banzai), quotato sul segmento STAR di Borsa Italiana. Per la società milanese è responsabile di tutte le attività di marketing e comunicazione: sviluppo e innovazione commerciale, ripensamento dell’intero customer journey, sviluppo dei processi di ingaggio, vendita e post-vendita, coordinamento del content publishing per quasi 4 milioni di prodotti e strutturazione delle attività di comunicazione, sia tradizionali che digitali.

Nel 2018, fino al febbraio del 2021, Reich è CEO di Consodata, società per soluzioni di marketing e vendite controllata al 100% da Italiaonline e oggi data company del gruppo Media Asset S.p.a., la digital company di Como che opera nel settore del web marketing. In questi tre anni, la manager si impegna nella ristrutturazione dell’azienda, concentrandosi sulla trasformazione digitale e dei dati, aumentando il margine di contribuzione delle vendite, ridisegnando la strategia di prodotto e di canale, promuovendo processi M&A e sviluppando asset di dati distintivi.

Francesca Reich
Da Trento e gli Usa al Poligrafico passando per Telecom: il percorso di Francesca Reich

 

Spinta sempre da “curiosità e voglia di mettermi in gioco”, come ha raccontato in un’intervista concessa al quotidiano L’Adige, Reich punta su valori come gender equality, investimento sulle competenze, leadership e innovazione femminile. Per contribuire a ridurre il gender gap e costruire un modello di lavoro sempre più inclusivo, equo e socialmente sostenibile, ha fondato e sostiene Angels 4 Women, associazione nata per supportare l’imprenditorialità delle donne proponendo attività di investimento e di promozione e corsi di formazione. È inoltre female mentor di STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) per favorire approcci interdisciplinari nella lotta sulla disparità di genere e aumentare progressivamente il numero di profili femminili in posizioni apicali.

Marketing, tecnologia e innovazione, lancio e sviluppo di nuovi prodotti e servizi, business development e data collection: sono questi i principali settori nei quali Reich mette le proprie competenze professionali al servizio dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Le sue priorità da Amministratrice Delegata, come ha spiegato a ridosso della nomina, sono l’identità digitale, la sicurezza e protezione dei dati, la transizione della numismatica verso il mondo degli NFT.

 

Questo importante incarico al Poligrafico rappresenta per me motivo di grande orgoglio, ed una promessa di impegno nel coniugare le eccellenze specialistiche dell’Istituto con una ancor più forte spinta al raggiungimento di obiettivi di innovazione e digitalizzazione a supporto del nostro Paese. Sarà mio impegno lavorare in questa direzione per rafforzare la visione e la missione dell’Azienda, per una crescita qualitativa e innovativa di servizi essenziali per il Paese, in primis l’identità digitale e le sue evoluzioni, nella realizzazione dei quali il Poligrafico gioca e ancor più giocherà il suo ruolo di partner strategico.

 

Francesca Reich è presente sui social: è molto attiva su LinkedIn e su Twitter (specie da quando è CEO della Zecca e lavora “per la trasformazione digitale del mio Paese”) e ha due profili privati su Facebook e Instagram.

AUTORE

ARTICOLI CORRELATI

NAVIGAZIONE ARTICOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

VIDEO

La seconda puntata della nuova settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo