Granolas o Mag 7: a scelta con il nuovo tracker di Vontobel - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Granolas o Mag 7: a scelta con il nuovo tracker di Vontobel

L'immagine mostra una scacchiera su sfondo nero, su cui sono poggiate una regina nera e una regina bianca

Alle Magnificent 7 (o Mag 7), l’Europa risponde con le Granolas. In entrambi i casi si tratta di società leader nei rispettivi settori che hanno mostrato una crescita di capitalizzazione molto superiore al resto del mercato azionario. Le somiglianze tra i due raggruppamenti, tuttavia, finiscono qui. Le Mag 7 sono infatti sette big tecnologiche mentre tra le Granolas si trovano società di vari settori, pur con una preponderanza del farmaceutico. Una differenza che potrebbe attrarre diverse tipologie di investitori, più o meno avversi al rischio. Investitori che potrebbero trovare in due nuovi certificati tracker emessi da Vontobel uno strumento di investimento interessante.

I due certificati, oltre a essere quotati sul mercato SeDeX di Borsa Italiana, hanno un prezzo di emissione di 10 euro e per questo motivo rappresentano un’alternativa di investimento accessibile per gli investitori che vogliono partecipare alle performance delle Mag 7 e delle Granolas. “Negli ultimi anni l’attenzione del mercato è stata catturata dalle Magnifiche 7, che a oggi rappresentano il 45% della performance del S&P 500, percentuale che passa addirittura al 71% se escludiamo Tesla, la cui performance ha sofferto recentemente. La stessa traiettoria di crescita può essere ritrovata anche nelle Granolas, che nel 2023 hanno rappresentato il 60% dei guadagni complessivi dell’Eurozona” ha commentato Jacopo Fiaschini, responsabile Flow Products Distribution Italia di Vontobel.

 

Granolas e Mag 7, come è andato il primo trimestre 2024

Granolas e Mag 7 sono due aggregati di azioni molto diversi tra loro. Affermare che le prime siano la risposta europea alle seconde non è quindi totalmente corretto. È l’andamento in Borsa lo dimostra. Anche se negli ultimi tre anni (2021, 2022 e 2023) la performance di Granolas e Mag 7 è stata simile, da inizio 2024 e sull’arco temporale annuale la differenza è sostanziale. Le prime sono salite del 7,26% quest’anno e del 10,87% a un anno, le seconde rispettivamente del 16,15% e del 69,30%.

Una differenza inevitabile visto che dell’aggregato europeo fanno parte ben 6 società farmaceutiche (GSK, Roche, Novartis, Novo Nordisk, AstraZeneca e Sanofi), una del settore lusso (LVMH), due di consumi difensivi (Nestlé e L’Oréal) e due tecnologiche (ASML e SAP). Una composizione che è sbilanciata verso lo stile di investimento value, con ricavi e margini più stabili e dividendi in media più elevati (2,31% secondo le rilevazioni aggiornate di Bloomberg). Il loro P/E si attesta a 20.

Le Mag 7, per contro, sono tutte società tecnologiche sulla frontiera dell’innovazione. Il loro valore è più futuro che attuale e in Borsa sono più volatili. Il loro P/E è in media più elevato, attualmente si attesta a 39. Anche se si tratta di società che dispongono di elevata liquidità, gran parte di questa viene investita nello sviluppo di nuovi progetti e i dividendi rimangono in media più contenuti (0,19% di rendimento secondo le ultime rivelazioni di Bloomberg.

Il grafico mostra la differenza nell'andamento in Borsa tra le azioni Mag 7 e le Granolas, nel corso dell'ultimo anno. Le prime sono cresciute molto di più
Granolas e Mag 7, confronto di rendimento a un anno (indici) – Fonte: Bloomberg

Le caratteristiche dei tracker Vontobel su Granolas e Mag 7

I due certificati quotati da Vontobel sul SeDeX di Borsa Italiana sono dei classici replicanti, ovvero dei tracker certificate che riflettono l’andamento di un’attività sottostante, in questo caso un indice. In particolare, il tracker sulle Magnifiche 7 rispecchia l’andamento dell’indice Solactive US Magnificent 7 Index NTR espresso in dollari USA mentre il certificato sulle Granolas ricalca i valori dell’indice Solactive Granolas EUR Index NTR. Nel primo caso, essendo l’indice espresso in dollari mentre il certificate è definito in euro, l’investitore dovrà tenere conto del rischio cambio. Entrambi i certificati hanno una commissione di gestione dello 0,8%.

All’interno dei due indici, costruiti dall’index provider tedesco Solactive, ci sono tutte le azioni che fanno parte dei due gruppi. In particolare: Apple, Amazon, Alphabet, Meta, Nvidia e Tesla per il Mag 7; GSK, Roche, ASML, Nestlé, Novartis, Novo Nordisk, L’Oréal, LVMH, AstraZeneca, SAP e Sanofi per quanto riguarda il Granolas.
Una differenza importante tra i due indice sottostanti riguarda la loro composizione. Infatti, mentre il Solactive US Magnificent 7 Index NTR è equipesato e il peso delle diverse componenti viene riallineato ogni tre mesi al 14,29%, il Solactive Granolas EUR Index NTR è un paniere ponderato in base alla capitalizzazione di mercato, con il peso principale rappresentato da Novo Nordisk al 17,18% e quello minore da GSK con il 3,63% (rilevazione del 3 aprile 2024).

 

AUTORE

Picture of Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *