Investimenti: BlackRock propone una revisione della strategia 60/40 - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investimenti: BlackRock propone una revisione della strategia 60/40

Un laptop riporta i grafici di una strategia finanziaria

Gli investimenti attuati seguendo la strategia 60/40 nel 2022 sono stati fallimentari, registrando la peggiore performance da decenni. La motivazione è stata che azioni e obbligazioni si sono mosse nella stessa direzione, cioè al ribasso. Il modello 60/40 si basa su un portafoglio composto da 60% in azioni e 40% in obbligazioni. Il principio cardine dello schema è che quando nel mercato si manifestano turbolenze che generano un calo delle azioni, gli investitori si rifugiano sul reddito fisso. Di conseguenza, i guadagni derivanti dalle obbligazioni riescono ad attenuare le perdite scaturite dalle azioni.

Lo scorso anno tuttavia non è andata così. Le Banche centrali hanno alzato i tassi d’interesse per combattere l’inflazione più alta degli ultimi 40 anni e questo ha scatenato una fuga dalle azioni a ma anche una ritirata dalle obbligazioni.

 

Investimenti: spunta la strategia 35/65 di BlackRock

L’inizio del 2023 ha riportato il denaro nei fondi obbligazionari. Secondo i dati FactSet, i fondi che acquistano obbligazioni societarie hanno ricevuto 6,5 miliardi di dollari netti in flussi di investimento nei sette giorni fino a mercoledì scorso. È stato il più grande afflusso settimanale dal 20 gennaio del 2021. Il dato segue fuoriuscite di circa 20 miliardi di dollari a novembre e dicembre, a seguito delle tradizionali vendite per realizzare perdite fiscali da compensare.

Con rendimenti molto più elevati rispetto a un anno fa, le obbligazioni possono far tornare a funzionare la strategia 60/40, facendo da tampone a eventuali cali azionari nel caso si materializzasse una recessione. BlackRock tuttavia non sposa questo modello e propone un portafoglio diverso: 35% in azioni e 65% in obbligazioni. Sulla base di una ricerca condotta dalla più grande società d’investimento del mondo, gli investimenti attuati secondo questa logica dovrebbero ottenere un rendimento annuo del 6,5%. La strategia si fonda sull’ipotesi che quest’anno le obbligazioni scavalchino le azioni in termini di rendimento. “Guardando al 2023, è più probabile che il reddito fisso dia un rendimento positivo rispetto alle azioni”, ha affermato Gargi Chaudhuri, responsabile della strategia di investimento per l’attività di fondi negoziati in Borsa iShares di BlackRock.

Sul fatto che le obbligazioni possano sovraperformare le azioni è d’accordo Arvind Narayanan, gestore di portafoglio di obbligazioni societarie presso il grande rivale di BlackRock, Vanguard. Tuttavia, Narayanan precisa che non tutto il debito è interessante ai prezzi correnti. A suo giudizio, gli investitori dovrebbero allontanarsi dalle obbligazioni a lungo termine in quanto “i rendimenti sono insolitamente bassi” e dal debito delle società con rating creditizi più deboli poiché queste sono maggiormente “sensibili alle contrazioni economiche”.

AUTORE

Picture of Johnny Zotti

Johnny Zotti

Laureato in economia, con specializzazione in finanza. Appassionato di mercati finanziari, svolge la professione di trader dal 2009 investendo su tutti gli strumenti finanziari. Scrive quotidianamente articoli di economia, politica e finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *