Investv: a Milano occhi rivolti a Banca Mps - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: a Milano occhi rivolti a Banca Mps

Investv: a Milano occhi rivolti a Banca Mps

Nella quarta puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, sarà ospite Pietro Di Lorenzo, con cui  andremo a commentare la situazione presente sui mercati finanziari. Ricordiamo che l’appuntamento con Investv come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

Il riassunto del 14 settembre

Nella puntata di ieri Filippo Giannini, ospite della trasmissione, ha illustrato una strategia ribassista sul petrolio. Nello specifico è stata proposta un’entrata in area 87,50 dollari al barile, che prevedeva un target sugli 86 dollari ed uno stop posizionato a 89 dollari. A fine giornata l’operazione andando a target ha visto realizzarsi una performance positiva del 5,14%.

I temi della puntata odierna ad Investv

In attesa dell’importante dato riguardante l’inflazione europea, i mercati azionari del Vecchio Continente aprono la seduta in leggero territorio positivo e con il focus odierno rivolto ai molteplici dati macro-economici in arrivo da oltreoceano, che verranno esaminati dalla Fed. E a proposito di quest’ultima crescono di giorno in giorno le possibilità che nella riunione della prossima settimana Jerome Powell possa alzare il tiro e aumentare i tassi di interesse dell’1%. Le decisioni che verranno prese dalla Federal Reserve stanno impattando anche sul mercato obbligazionario con i rendimenti a due anni che si portano sui massimi del 2007 al 3,75%.

In questo contesto torna a rafforzarsi il biglietto verde, con il Dollar Index che si appresta al test dei massimi di periodo posizionati oltre i 110, proseguendo in questo modo quel trend rialzista innescatosi nel maggio del 2021.

Nel corso della trasmissione andremo come di consueto ad analizzare la situazione presente sul nostro indice principale, che nella giornata di ieri ha fatto registrare la migliore performance in Europa grazie agli acquisti sul settore bancario. E a proposito di banche oggi tutti gli occhi saranno rivolti all’assemblea straordinaria di Banca Mps, chiamata all’approvazione dell’aumento di capitale da 2,5 miliardi di euro.

 

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *