Investv: focus sull'outlook economico dell'Ocse - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: focus sull’outlook economico dell’Ocse

Investv: focus sull'outlook economico dell'Ocse

Nella terza puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, saranno proprio i due capitani a presentarci le loro strategie operative. Ricordiamo che l’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

Il riassunto di martedì 6 giugno

Nella giornata di ieri si sono sfidati Filippo Giannini per la squadra azzurra e Giancarlo Prisco per la squadra gialla. Nello specifico il primo trader ha presentato una strategie rialzista sul rame, che prevedeva un ingresso in area 3,71 dollari ed aveva un target situato sui 3,765 dollari ed uno posto posizionato in area 3,678 dollari. Alle 17,35 l’operazione non entrando nei livelli segnalati non si è attivata. Al contrario il trader della squadra gialla ha proposto un’operatività ribassista sull’indice Dax che prevedeva un ingresso in area 16.50 punti ed aveva uno stop a 16.100 punti ed un target a 15.980 punti. Anche in questo caso la strategia non entrando nei livelli segnalati non si è attivata.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Dopo il recupero innescatosi nella seconda parte della giornata di ieri, i mercati azionari del Vecchio Continente hanno aperto la nuova seduta all’insegna della cautela e con il focus odierno rivolto sull’outlook economico che verrà presentato nelle prossime ore dall’OCSE. Nel corso della trasmissione andremo a valutare la situazione tecnica presente sia sul cambio euro-dollaro, con i prezzi che si sono portati sotto la soglia degli 1,07, che sul FTSE Mib che nella giornata di ieri ha visto le quotazioni riagganciare la soglia psicologica dei 27.000 punti. Tra i temi odierni da seguire a Piazza Affari troviamo Eni che ha avviato colloqui in esclusiva per acquisire Neptune Energy, Enel che grazie al PNRR vorrebbe raddoppiare i suoi investimenti nella Rete e negli accumulatori in Italia ed infine Tim che analizzerà le nuove offerta sulla rete, in scadenza il 9 giugno, non prima del 22 giugno.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *