Investv: focus su Zew e trimestrali Usa - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: focus su Zew e trimestrali Usa

Investv: focus su Zew e trimestrali Usa

Nella seconda puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi la squadra dei capitani contro quella dei trader, si confronteranno Giancarlo Prisco e Pietro Origlia. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata del 16 ottobre 2023

Nella prima puntata della settimana si sono confrontati Biagio Milano per la squadra dei trader e Riccardo Designori per quella dei capitani. Nello specifico il primo trader ha proposto una strategia rialzista multiday sul titolo Unicredit che prevedeva un ingresso in area 21,85 euro, con uno stop situato a 21,70 euro e un target a 22,25 euro. L’operazione non entrando nei livelli segnalati non si è attivata.

Riccardo Designori ha invece scelto Nvidia con una strategia multiday ribassista che prevedeva un’entrata in area 463,3 dollari, uno stop situato a 483 dollari e un target a 413 dollari. Anche in questo caso l’operazione non entrando nei livelli segnalati non si è attivata.

 

Investv: i temi della puntata odierna

In una giornata che vede il ritorno sia dei dati macroeconomici, con l’indice Zew in primo piano, che delle trimestrali USA, con Bank of America e Goldman Sachs su tutte, i mercati azionari del Vecchio continente hanno aperto  all’insegna della cautela e con l’attenzione sempre rivolto allo scenario mediorientale.

Come di consueto nel corso della trasmissione andremo ad analizzare la situazione presente sia sul nostro FTSE Mib, con i prezzi che rimangono a metà strada tra i supporti a 28.000 punti e le resistenze a 28.700 punti, che sull’S&P 500 che nella serata di ieri ha avvicinato i massimi delle ultime ottave in area 4.375 punti. Quali le attese per la seduta odierna?

Infine tra le storie da seguire a Piazza Affari troviamo Banca Mps dopo che il ministro dell’Economia Giorgietti si è mostrato fiducioso su una privatizzazione dell’istituto entro il prossimo anno, Webuild con il governo italiano pronto ad accantonare 12 miliardi di euro per la costruzione del ponte sullo Stretto di Messina e infine Unieuro che ha acquistato Covercare.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *