Investv: focus sullo Zew, nuovo test per l'economia tedesca - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: focus sullo Zew, nuovo test per l’economia tedesca

Investv: focus sullo Zew, nuovo test per l'economia tedesca

Nella seconda puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi la squadra dei capitani contro quella dei trader, si confronteranno Pietro Origlia e Biagio Milano. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata dell’11 settembre 2023

La prima puntata di gara ha visto sfidarsi Riccardo Designori per la squadra dei capitani e Tony Cioli Puviani per quella dei trader. Il primo ha proposto una strategia rialzista multiday sul titolo Unicredit che prevedeva un ingresso in area 20,78 euro, con un target posto a 21,85 euro e uno stop posto a 20,56 euro. Alle 17,30 l’operazione non entrando nei livelli segnalati non si è attivata.

Al contrario Tony Cioli Puviani ha proposto una strategia multiday ribassista sull’S&P 500, che prevedeva un ingresso in area 4.480 punti, con uno stop situato a 4,531 punti e un’obiettivo ribassista a 4.420 punti. L’operazione entrando nel range previsto rimane valida per le prossime giornate.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Dopo gli acquisti che hanno caratterizzato la giornata di ieri, la nuova seduta si è aperta all’insegna della cautela sui mercati azionari del Vecchio continente, con gli investitori che aspettano le decisioni in arrivo tra 48 ore dalla BCE in tema di tassi di interesse. Al riguardo molto importante sarà il dato odierno proveniente dallo Zew tedesco, che fornirà le condizioni attuali e attese sull’economia della Germania.

Nel corso della trasmissione come di consueto andremo a monitorare la situazione presente sul FTSE Mib le cui quotazioni sono tornate a contatto con i 28.500 punti. Quali le prossime resistenze e i primi supporti da monitorare? Infine tra le storie da seguire a Piazza Affari troviamo Campari con il passo indietro del suo amministratore delegato Robert Kunze-Concewitz, Anima con Fitch che alza outlook da stabile a positivo e infine Tim che ha rinnovato un accordo di collaborazione industriale con Open Fiber.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *