Investv: la Fed conferma la stretta con 2 aumenti - Borsa e Finanza

Investv: la Fed conferma la stretta con 2 aumenti

Investv: la Fed conferma la stretta con 2 aumenti

Nella quarta puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, Pietro Di Lorenzo per la squadra azzurra sfiderà Stefano Sabetta per la squadra gialla. Ricordiamo che l’appuntamento con Investv come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto del 25 maggio

Nella puntata di ieri Lorenzo Sentino per la squadra gialla si è contrapposto al capitano della squadra gialla. Nello specifico il trader della squadra azzurra ha proposto un’operazione rialzista sull’S&P 500, che ha visto un ingresso in area 3.940 punti, con un target a 3.999 punti ed un’eventuale stop nei pressi dei 3.910 punti. Alle 17.30, con un indice americano sopra i livelli di ingresso, la strategia ha visto realizzarsi una performance positiva dell’1,68%. Al contrario il capitano della squadra gialla ha messo in campo una strategia ribassista sul Nasdaq 100 che prevedeva un ingresso a 11.809 punti, con uno stop a 11.910 punti ed un target a 11.650 punti. L’operazione andando in stop ha generato una performance negativa del 2.07%.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Nel corso della trasmissione andremo a commentare i verbali arrivati nella serata di ieri dalla Federal Reserve e riguardanti l’ultima riunione della Banca americana. Dalle minute si evince che tutti i membri del Fomc sono d’accordo su due aumenti di mezzo punto nei prossimi vertici, ma se necessario ad adottare una linea ancora più dura per combattere l’inflazione. Tutto questo vuol dire che la Fed potrà anche decidere di arrivare nell’ultima parte del 2022 ad una politica apertamente definita “restrittiva” e che si spinga oltre la soglia di tassi neutrali.

Per rimanere sulla banche centrali una situazione diversa è presente nella Bce che vede falchi e colombe avere idee diverse sulla politica monetaria da adottare nell’ultimo trimestre del 2022.

Infine andremo a monitorare il nostro mercato azionario, che nella giornata di ieri ha visto realizzare una delle migliori performance nel Vecchio Continente grazie agli acquisti che hanno contrassegnato il settore bancario. E a proposito di banche arriva dalla Bce il via libera per l’Opa di Bper Banca su Carige.

AUTORE

ARTICOLI CORRELATI

NAVIGAZIONE ARTICOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

VIDEO

La prima puntata della nuova settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo