Investv: mercati in attesa dell'inflazione Usa - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: mercati in attesa dell’inflazione Usa

Investv: mercati in attesa dell'inflazione Usa

Nella quarta puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi la squadra dei capitani contro quella dei trader, si confronteranno Antonio Landolfi e Pietro Origlia. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata dell’11 ottobre 2023

La puntata di ieri è stata particolare in quanto è mancata la presenza della squadra dei trader. C’è stata quindi la presenza della sola squadra dei capitani che ha visto Riccardo Designori presentare una strategia rialzista multiday sul titolo Amazon. Nello specifico era prevista, sfruttando un’eventuale debolezza intraday dell’azione, un’entrata in area 128,45 dollari, con un target situato sui 135,95 dollari ed uno stop posto a 123,8 dollari. Alle 17.35 l’operazione non entrando nei livelli segnalati non si è attivata.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Con il focus che rimane sempre rivolto alle tensioni geopolitiche in Israele, i mercati azionari del Vecchio Continente proseguono il loro recupero aprendo la quarta seduta dell’ottava in generale territorio positivo ed in attesa del dato macro proveniente da oltreoceano, riguardante l’inflazione a stelle e strisce che dovrebbe passare dal 3,7% di agosto al 3,6% del mese passato. A livello generale a sostenere il sentiment degli investitori sono le speranze che le banche centrali possano aver raggiunto il famoso “pivot” in tema di tassi di interesse. Al riguardo segnali positivi sono arrivati nelle ultime ore dal governatore della Bundesbank e membro del board della Bce Joachim Nagel, che ha confermato un possibile stop al rialzo del costo del denaro nell’area euro.

Nel corso della trasmissione andremo poi ad analizzare la situazione presente sul prezzo del petrolio la cui correzione, arrivata dopo che l’Arabia Saudita ha garantito supporto all’offerta,  sta riportando i prezzi sui minimi della passata settimana situati in area 82 dollari. Cosa aspettarsi ora per le prossime giornate? Infine tra le storie da seguire a Piazza Affari troviamo Poste Italiane con il Tesoro che potrebbe mettere in vendita parte del 29% presente nelle proprie mani, Stellantis che deve fare i conti con la prosecuzione dello sciopero oltreoceano ed infine la Juventus dopo che il centrocampista Nicolò Fagioli è stato indagato per presunte scommesse illegali.

 

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *