Investv: prosegue il rally dei rendimenti obbligazionari - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: prosegue il rally dei rendimenti obbligazionari

Investv: sui mercati prosegue il rally dei rendimenti obbligazionari

Nella terza puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi la squadra dei capitani contro quella dei trader, si confronteranno Riccardo Designori e Sante Pellegrino. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata del 26 settembre 2023

Nella giornata di ieri si sono confrontati Carlo Vallotto per la squadra dei trader e Pietro Origlia per quella dei capitani. Nello specifico il primo trader ha proposto una strategia ribassista in ottica multiday sul petrolio che prevedeva un ingresso in area 88,10 dollari, con uno stop situato a 89,90 dollari e un target ribassista posto sugli 84,62 dollari. A fine seduta l’operazione, non entrando nei livelli segnalati dal trader, non si è attivata.

Al contrario Pietro Origlia ha scelto il titolo Stm come asset su cui puntare, proponendo una strategia multiday rialzista che prevedeva un’entrata in area 40,05 euro, con uno stop posto a 38,88 euro e un target a 42,45 euro. In questo caso l’operazione, entrando nei livelli segnalati, rimane valida per i prossimi giorni.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Dopo le vendite che hanno contrassegnato le ultime giornate, in scia ai timori da parte degli investitori di Banche centrali sempre aggressive in tema di tassi di interesse per riportare l’inflazione al target del 2%, la nuova giornata si è aperta all’insegna della cautela sui listini azionari del Vecchio continente.

In questo contesto prosegue il rally dei rendimenti obbligazionari col il decennale statunitense che si è portato al 4,55% , il Bund sui massimi degli ultimi 12 anni al 2,8% e il Btp sui top dal 2012 al 4,73%.

Nel corso della puntata andremo poi a valutare la situazione grafica sui listini statunitensi, che nella giornata di ieri si sono confermati sotto degli importanti supporti e minimi degli ultimi mesi. Quali le attese per le prossime sedute?

Tra le storie da seguire a Piazza Affari troviamo Banca MPS con il Tesoro che starebbe pensando di collocare una prima quota pari all’8% del capitale entro la prima decade di ottobre, Danieli che ha chiuso l’anno fiscale con un utile in rialzo a 243,6 milioni di euro ed infine Datalogic che ha aumentato di 1,1 milioni di azioni il suo buyback.

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *