Inwit inserita nell’indice Ftse4Good per meriti Esg, cosa fare con le azioni?

Inwit inserita nell’indice Ftse4Good per meriti Esg, cosa fare con le azioni?

Inwit inserita nell’indice Ftse4Good per meriti Esg, cosa fare con le azioni?

Inwit entra per la prima volta nella Ftse4Good Index Series, l’indice gestito da Ftse Russell, che classifica le aziende globali in termini di pratiche ambientali, sociali e di governance (Esg). Gli indici Ftse4Good sono utilizzati da un’ampia gamma di operatori di mercato per creare e valutare fondi di investimento responsabili e altri prodotti.

Ftse4Good ha riconosciuto il grande impegno di Inwit nell’integrazione delle pratiche Esg all’interno della strategia aziendale e l’accelerazione data dall’implementazione del Piano di Sostenibilità. Ftse4Good ha evidenziato le pratiche e la trasparenza di Inwit in diversi ambiti, tra cui Corporate Governance, Health & Safety, Anti-Corruzione e Climate Change. In particolare, la strategia climatica definita da Inwit ha portato all’approvazione dei target di riduzione delle emissioni da parte della Science Based Target Initiative (SBTi).

“Dopo gli upgrade ottenuti lo scorso anno su molti rating Esg, nel 2022 arriva un altro importante riconoscimento che testimonia il nostro percorso di trasformazione verso un modello di business sempre più sostenibile, fondamentale nel processo di creazione di valore per l’azienda”, ha sottolineato l’Ad di Inwit Giovanni Ferigo, “ma se vogliamo costruire un futuro sempre più sostenibile per le nostre comunità, sarà fondamentale investire sempre di più sul digitale, il più grande alleato della sostenibilità che ci consentirà di migliorare la qualità della nostra vita e superare le barriere sociali.”

 

Inwit: quotazioni alle prese con indicatore Supertrend, breakout rialzista in vista

Il titolo Inwit sembra essere impostato al rialzo nel breve termine, anche grazie alla performance positiva registrata nella seduta di ieri (+0,34%). Dopo un’apertura in gap up (subito ricoperto nell’intraday), infatti, le quotazioni si sono mantenute tutta la giornata all’interno di uno stretto trading range compreso tra i livelli 9,898 e 10,075, dove il massimo della congestione ha trovato come ostacolo l’indicatore Supertrend daily, facente funzione di resistenza da quasi un mese.

Tale modesta oscillazione ha comunque permesso al mercato di creare un pattern grafico di analisi candlestick denominato “Doji”, indicante una generalizzata indecisione da parte degli operatori. In questo caso, però, è possibile spingersi oltre considerando questa configurazione come un pattern di “continuazione” rispetto al trend positivo in corso.
Dopo la fase di accumulazione avvenuta a metà giugno in area 9 euro, infatti, l’azione ha risalito la china realizzando un minimo crescente nell’intorno di quota 9,500 e presentandosi nel giro di pochi giorni nuovamente pronto per superare definitivamente il livello 10. Breakout che potrebbe avvenire già nel corso di questa settimana.

L’impostazione algoritmica, in più, vede i prezzi stazionare al di sopra sia dell’indicatore Parabolic Sar che della media mobile a 25. Anche l’indicatore Macd ha appena incrociato il proprio Signal. Inoltre, è da segnalare come l’indicatore RSI sia posizionato nell’area di “neutralità” vicino al livello 54. Dal punto di vista operativo, pertanto, l’ingresso in posizioni long è consigliabile al superamento del livello 10,075 con target nell’intorno dei 10,470 euro, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 9,898 con obiettivo molto vicino al livello 9,604.

 


L’andamento di breve termine del titolo INWIT

AUTORE

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.