Lavoro: ecco quali sono i meglio pagati negli USA - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Lavoro: ecco quali sono i meglio pagati negli USA

Lavoro: ecco quali sono i meglio pagati negli USA

Il mercato del lavoro negli Stati Uniti è in costante miglioramento, sebbene ancora non siano stati recuperati tutti i posti di lavoro persi durante la pandemia. L’ultima rilevazione dell’Ufficio di Statistica americano ha rilevato un tasso di disoccupazione che nel mese di dicembre è sceso dal 4,2% al 3,9%, raggiungendo un nuovo minimo pandemico. Ancora però si è lontani dal 3,5% del livello pre-Covid. Anche i salari sono cresciuti molto in questo ultimo anno. Nel 2021 infatti si conta un aumento in busta paga del 4,7%, come non accadeva da diversi decenni. Questo significa che il peggio è ormai lasciato alle spalle e il Paese si sta riprendendo definitivamente da quello shock pandemico che ha segnato le vite di tutti.

 

Lavoro:  ecco le mansioni più pagate in America

Alcuni strascichi però saranno portati dietro perché la pandemia ha cambiato alcune cose in maniera irreversibile, anche nel mondo del lavoro. Al punto che oggi ci si chiede quali siano le posizioni più richieste e meglio retribuite dai datori di lavoro. Secondo il Bureau of Labor Statistics, gli impiegati nel settore medico-sanitario risultano le occupazioni più pagate negli Stati Uniti. E verrebbe da dire che non potrebbe essere altrimenti dopo tutto quello che è successo in questi 2 anni di pandemia. 

Oggi in media un professionista come chirurgo, ginecologo, psichiatra, ostetrica in media guadagna intorno a 208.000 dollari l’anno, corrispondenti a circa 3 volte il salario medio annuo della forza lavoro della Nazione. L’istituto stima inoltre che nei prossimi 10 anni lo stipendio medio possa crescere del 3%. Questi dati confermano il rapporto recente del sito di ricerca Glassdoor, che tra i 25 lavori più pagati d’America mette al primo posto quello medico. In base allo studio, nel 2019 i medici in media guadagnavano 193.415 dollari, quindi la crescita è molto evidente. 

Altri mestieri ben ricompensati in base all’elenco del Bureau of Labor Statistics riguardano i piloti di linea aerea che in media portano a casa 160.970 dollari l’anno, i gestori di computer e sistemi informativi il cui stipendio medio è di 151.150 dollari, i manager di architettura e ingegneria che guadagnano 149.530 dollari e i responsabili di marketing il cui introito corrisponde a 142.170 dollari.

 

USA: quali sono le aziende dove si lavora meglio

Un sondaggio è stato condotto da Glassdoor sulle preferenze dei lavoratori in merito alla propria attività professionale. Agli intervistati che riguardano dipendenti di aziende con oltre 1.000 dipendenti è stato chiesto il grado di soddisfazione nel proprio lavoro in base alla valutazione del loro datore, se lo consiglierebbero a un amico e se le sue prospettive economiche sono positive o negative. Inoltre è stato domandato al personale se si sente soddisfatto riguardo le opportunità di carriera, i compensi e i benefici, la cultura e i valori della società per cui lavora, l’equilibrio tra il lavoro e la vita privata. 

Dal sondaggio è risultato che in cima alla lista delle aziende che danno maggiore soddisfazione al dipendente vi sta Nvidia, seguita dalla società di software HunSpot, dalla società di consulenza gestionale Bain & Co., dalla società di intermediazione immobiliare eXp Realty, dalla società di software Box, dalla multinazionale di consulenza strategica Bolton Consulting Group e da Google.

 

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *