Quali banche fanno parte del Gruppo Banco BPM - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Quali banche fanno parte del Gruppo Banco BPM

Quali banche fanno parte del Gruppo Banco BPM

Gruppo Banco BPM è una delle principali banche italiane. L’istituto è nato il 1° gennaio 2017 dalla fusione di due grandi banche popolari, Banco Popolare e Banca Popolare di Milano, che si sono trasformate in società per azioni a seguito della riforma attuata dal governo Renzi. Questa ha imposto alle banche popolari dotate di una capitalizzazione superiore a 8 miliardi di euro di assumere la forma di S.p.A. e, in tal modo, ha dato il là alla nascita di quello che rappresenta il terzo polo bancario italiano per attivi. Oggi il Gruppo vanta oltre 1.500 sportelli, impiegando più di 20 mila dipendenti che servono circa 4 milioni di clienti. L’azienda di credito ha una presenza radicata soprattutto nelle regioni del Nord Italia, ma esercita la sua attività in maniera capillare con filiali ovunque nel Paese.

 

Quali banche fanno parte del Gruppo Banco BPM

Banco BPM svolge attività bancaria e finanziaria tout court, oltre che quella di bancassurance, in Italia e in Europa attraverso filiali e società controllate, e anche in Asia per mezzo di uffici di rappresentanza. Distinguendo per ramo del business in cui opera l’istituto milanese, vediamo di seguito le aziende che fanno parte del Gruppo.

Con riferimento all’attività commerciale, abbiamo:

  • Banca Popolare di Milano;
  • Banca Popolare di Verona;
  • Banca Popolare di Novara;
  • Banca Popolare di Lodi;
  • Credito Bergamasco;
  • Banco S.Geminiano e S.Prospero;
  • Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno;
  • Banca Popolare di Cremona;
  • Banca Popolare di Crema;
  • Banco di Chiavari e della Riviera Ligure;
  • Banco San Marco;
  • Banca Popolare del Trentino;
  • Cassa di Risparmio di Imola;
  • Banco Popolare Siciliano;
  • Webank.

Riguardo all’investment banking, dal 1998 è entrata a far parte del Gruppo Banco BPM la società di investimento Banca Akros, nei settori degli investimenti azionari e obbligazionari per investitori istituzionali, aziende e privati.

Nel private banking, Banco BPM detiene il 100% di:

  • Banca Aletti S.p.A.;
  • Banca Aletti & C. Suisse S.A.;
  • Aletti Fiduciaria S.p.A.

Nata nel 1826, Banca Aletti ha fatto il suo ingresso nel Gruppo nel 2007.

Per quel che concerne la gestione del risparmio, Banco BPM detiene una quota del:

  • 20,62% di Anima Holding. Nel 2007 l’allora Banca Popolare di Milano è entrata nel capitale della società e l’anno successivo ha lanciato un’OPA totalitaria sulle azioni di ANIMA Sgr;
  • 19,44% di Etica Sgr, società specializzata negli investimenti responsabili.

Quanto alla Bancassurance, le partecipazioni sono le seguenti:

  • Vera Vita S.p.A. – 35%;
  • Vera Assicurazioni S.p.A. – 35%;
  • Banco BPM Vita S.p.A. – 100%.

Le prime due attraverso una partnership con Cattolica stipulata nel 2018 nei rami vita e danni, per una durata di 15 anni.

Nel credito al consumo, Banco BPM detiene il 39% di Agos Ducato S.p.A., nata nel 2009 a seguito di un’operazione di fusione tra Agos e Ducato S.p.A., allora controllata al 100% da Banco Popolare.

Nel campo del leasing e del factoring, fanno parte del Gruppo:

  • Alba Leasing S.p.A., con una partecipazione di Banco BPM del 39,19%;
  • SelmaBipiemme Leasing S.p.A., con una quota del 40%;
  • Aosta Factor S.p.A., con u pacchetto del 20,69%.

Sul fronte delle società immobiliare partecipate, vediamo l’elenco con accanto la quota detenuta:

  • Agriurbe S.r.l. (in liquidazione) – 100%;
  • Tecmarket Servizi S.p.A. – 100%;
  • Cassa di Risparmio di Asti;
  • BPM Covered Bond S.r.l. – 80%;
  • BPM Covered Bond 2 S.r.l. – 80%;
  • BRF Property S.p.A. – 65,428%;
  • Calliope Finance S.r.l. in liquidazione – 50%;
  • CF Liberty Servicing S.p.A. – 30%;
  • FIN.E.R.T. S.p.A. (in liquidazione) – 80%;
  • HI-MTF SIM S.p.A. – 25%;
  • Veneto sviluppo S.p.A. – 5.268%;
  • SIA S.p.A. – 5.33%;
  • Edulife S.p.A. – 10%;
  • Ge.Se.So. S.r.l. – 100%;
  • GEMA Magazzini Generali BPV-BSGSP S.p.A. – 33,33%;
  • Milano Leasing S.p.A. (in liquidazione) – 99,99%;
  • Immobiliare Marinai d’Italia – 100%;
  • Partecipazioni Italiane S.p.A. in liquidazione – 100%;
  • P.M.G. S.r.l. (in liquidazione) – 84%;
  • S.E.T.A. Società Edilizia Tavazzano S.r.l. (in liquidazione) – 32,5%;
  • Italfinance Securitisation VH 1 S.r.l. – 9,90%.

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *