Salesforce vede un 2023 positivo, a Wall Street azioni pronte al rally? - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Salesforce vede un 2023 positivo, a Wall Street azioni pronte al rally?

Salesforce Tower London Ohana Floor

Gli ottimi dati finanziari arrivati nelle scorse ore da Salesforce dovrebbero impattare positivamente sulle quotazioni del titolo, atteso a Wall Street nelle prossime ore con un rialzo in doppia cifra. Nello specifico l’azienda statunitense, operante nel settore del cloud computing, ha chiuso il quarto trimestre dello scorso anno con un fatturato che passa dai 7,33 miliardi di dollari di un anno fa agli attuali 8,38 miliardi di euro, battendo le attese degli analisti che erano poste a 7,99 miliardi di euro. In questo contesto il margine operativo rettificato si attesta al 29,2%, risultando il più alto registrato nella storia della società. Per quanto riguarda l’utile per azione questo balza del 100%, passando dagli 0,84 dello stesso periodo del 2021 agli attuali 1,68 dollari per azione, anche in questo caso oltre il consensus posto a 1,36 dollari. Su questi ottimi dati hanno impattato le entrate derivanti da abbonamenti e supporti.

Per quanto riguarda il trimestre in corso la società si attende una prosecuzione della positività, con un utile rettificato situato tra gli 1,60-1,61 dollari per azione ed un fatturato compreso nella forchetta tra gli 8,16-8,18 dollari. Anche in questo caso i numeri sono risultati oltre le attese degli analisti che vedevano un utile per azione rettificato a 1,32 dollari ed un fatturato posto a 8,03 milioni di dollari. Per l’intero anno fiscale 2024 l’utile rettificato dovrebbe attestarsi tra i 7,12-7,14 dollari, con un fatturato compreso tra i 34,5-34,7 miliardi di dollari. Nel corso della presentazione dei dati Salesforce ha comunicato di aver aumentato a 20 miliardi di dollari il suo buyback e confermato il taglio del 10% della forza lavoro nell’ambito del piano di ristrutturazione.

 

Azioni Salesforce: analisi tecnica e strategie operative

Andiamo ora a vedere cosa ci suggerisce l’analisi tecnica sull’azione quotata a Wall Street. Dopo gli acquisti che hanno contrassegnato nella giornata di ieri il titolo Salesforce, il movimento rialzista dovrebbe proseguire anche in apertura odierna con i prezzi che dovrebbero spingersi in direzione dei massimi di agosto 2022 situati in area 193-194 euro. Nel breve termine una conferma oltre questi livelli andrebbe a rafforzare il trend ascendente innescatosi nel dicembre dello scorso anno dai 127 dollari, con prossimi obiettivi situati sui 205 euro e successivamente in direzione dei 208,5-209 dollari, dove verrebbe chiuso il gap down lasciato aperto il 6 aprile 2022.

Al contrario sarà con una discesa sotto i minimi della scorsa ottava situati sui 159,7-160 dollari che si avrebbe un indebolimento del quadro grafico, con primi target sui 150-151 dollari e a seguire i 143 dollari. Nel caso in cui si realizzasse questa view fondamentale diventerebbe la tenuta di quest’ultimi sostegni, per evitare un ritorno dei corsi in direzione dei minimi degli ultimi 3 anni situati in area 126 dollari.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *