Space economy: ecco 4 azioni su cui puntare - Borsa e Finanza

Space economy: ecco 4 azioni su cui puntare

Space economy: ecco 4 azioni su cui puntare

La space economy crescerà a un tasso medio composto annuo del 5% producendo migliaia di miliardi di dollari entro il 2040, secondo un rapporto di Citibank. La banca d’affari americana vede nelle innovazioni e nelle tecnologie dell’industria spaziale il cavallo di battaglia in un settore che si sta espandendo a un ritmo considerevole. Lo studio cita i servizi satellitari come quelli che possono cambiare il modello di mercato, staccandosi dalle applicazioni tradizionali e aprendo la strada alla banda larga, alla mobilità e ai big data.

Inoltre, l’utilizzo dei satelliti svolge un ruolo chiave per riuscire a ridurre le emissioni di gas serra, nell’ambito della sfida al cambiamento climatico. In questo contesto entro il 2030 settori come l’energia solare spaziale, il turismo spaziale, i viaggi missilistici e la microgravità si faranno sempre più largo, imprimendo un cambiamento notevole nella space economy.

Dal punto di vista dei costi di lancio, Citibank osserva come negli ultimi 40 anni si è avuta una riduzione di 40 volte e le previsioni sono di un’ulteriore discesa del 95% entro il 2040 per effetto della possibilità che i missili vengano riutilizzati e dei nuovi materiali tecnologicamente avanzati. Gli investimenti spaziali sono cresciuti negli ultimi anni, laddove prima erano appannaggio delle organizzazioni statali più ricche. Adesso grandi società private come SpaceX, BlueOrigin e Virgin Galactic sono entrate nel mercato modificando sensibilmente il paradigma. Per questo il settore spaziale è diventato negli anni sempre più diversificato.

 

Space economy: dove investire

Citi segnala 4 operatori del settore su cui gli investitori dovrebbero concentrare la propria attenzione. Il primo è Thales, gruppo parigino specializzato nell’aerospazio, nella difesa, nella sicurezza e nel trasporto terrestre. Circa il 10% del fatturato è dipendente dalla space economy e l’azienda mantiene una leadership nella costruzione di satelliti per le telecomunicazioni e nel controllo delle emissioni di carbonio. La banca USA ha un rating delle azioni Thales BUY con prezzo obiettivo a 142 euro, dai 117,70 dell’ultima chiusura di mercoledì 11 maggio.

Un’altra azienda che potrebbe recitare un ruolo importante nel mercato spaziale europeo, per Citi, è Airbus, produttore di aeromobili con sede a Leida, Paesi Bassi. Per gli esperti dell’istituto finanziario, le azioni sono da comprare con un target price di 151 euro dai 107,48 attuali. Il terzo titolo indicato da Citibank è Eutelsat, compagnia di telecomunicazioni con sede a Parigi. Infine per la banca è da comprare anche KBR, società americana con sede a Houston, Texas, focalizzata nei settori aerospaziale, della difesa, industriale e dell’intelligence. In questo caso il target price è di 65 dollari dai 44,35 dollari del momento.

 

AUTORE

ARTICOLI CORRELATI

NAVIGAZIONE ARTICOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

VIDEO

La prima puntata della nuova settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo