Stellantis entra nel capitale di Symbio per la mobilità a idrogeno - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Stellantis entra nel capitale di Symbio per la mobilità a idrogeno

Stellantis entra nel capitale di Symbio per la mobilità a idrogeno

Stellantis acquisirà una quota di partecipazione in Symbio, azienda leader nel settore della mobilità a idrogeno a zero emissioni. Il gruppo automobilistico italo-francese si andrà così ad affiancare agli attuali azionisti Faurecia e Michelin. L’annuncio è stato dato questa mattina dalla società del gruppo Forvia, da Michelin e da Stellantis per l’avvio di una trattativa esclusiva per un pacchetto azionario importante.

Con questa operazione, il colosso guidato da Carlos Tavares rafforza la sua posizione nel campo della mobilità a idrogeno, dove è già pioniere e capofila, avendo lanciato i furgoni di medie dimensioni alimentati a idrogeno lo scorso anno. Ciò rientra nell’ambito del piano strategico Dare Forward 2030, che prevede l’ampliamento della gamma dei veicoli a idrogeno e dei furgoni di grandi dimensioni dal 2024 in Europa e dal 2025 negli Stati Uniti. “La tabella di marcia di Symbio per gli aspetti tecnici combacia perfettamente con i piani di Stellantis relativi alla mobilità a idrogeno in Europa e negli Stati Uniti”, ha dichiarato Tavares.

L’Amministratore Delegato ha aggiunto che il passo compiuto dall’azienda permetterà un’accelerazione nello sviluppo della tecnologia a idrogeno per ridurre le emissioni e raggiungere l’obiettivo di una mobilità decarbonizzata. La chiusura della transazione è prevista nei primi mesi del 2023 ed è soggetta all’iter normativo da parte delle autorità regolamentari per l’approvazione.

 

Symbio: cosa significa l’entrata nel capitale di Stellantis

Symbio è una joint venture tra Faurecia e Michelin che ha 30 anni di esperienza nel settore della mobilità. In tutto il mondo è un punto di riferimento importante nei sistemi a celle a combustione a idrogeno, unendo la leadership nel settore, l’eccellenza innovativa e l’agilità imprenditoriale con lo scopo di tagliare il traguardo delle zero emissioni.

Attualmente Symbio ha una partnership con Stellantis per sviluppare il primo programma mondiale di veicoli commerciali leggeri alimentati a idrogeno. A ottobre di quest’anno l’azienda ha presentato il progetto HyMotive, che consente di aumentare la sua capacità produttiva in Francia entro il 2028, creando 1.000 nuovi posti di lavoro.

La transazione con Stellantis permetterà di rafforzare lo sviluppo innovativo e tecnologico, grazie alla posizione di leaderhip della casa automobilistica nei mercati europei e statunitensi. “La nuova struttura porterà all’accelerazione e alla globalizzazione della crescita di Symbio a vantaggio dei clienti”, ha affermato Patrick Koller, CEO di Faurecia. Mentre Florent Menegaux, Amministratore Delegato di Michelen ha dichiarato che “l’ingresso di Stellantis nel capitale di Symbio fungerebbe da catalizzatore per l’enorme slancio del settore creato con Faurecia”.

Stellantis in questo momento è leader mondiale nella produzione di veicoli e fornitore di mobilità, grazie a i suo marchi storici Abarth, Alfa Romeo, Chrysler, Citroën, Dodge, DS Automobiles, Fiat, Jeep®, Lancia, Maserati, Opel, Peugeot, Ram, Vauxhall, Free2move e Leasys.

AUTORE

Picture of Johnny Zotti

Johnny Zotti

Laureato in economia, con specializzazione in finanza. Appassionato di mercati finanziari, svolge la professione di trader dal 2009 investendo su tutti gli strumenti finanziari. Scrive quotidianamente articoli di economia, politica e finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *