Azioni cinesi: news e quotazioni - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Azioni cinesi

Per un investitore occidentale capire il mondo delle azioni cinesi è complicato. Tra azioni di categoria A, B, H e quant’altro sapere dove e come investire può diventare un problema. In questa pagina di Borsa&Finanza vengono raccolte tutte le informazioni utili per aiutare gli investitori a capire l’investimento in azioni cinesi. La prima importante precisazione da fare è che in Cina esistono tre grandi Borse valori, due on-shore (Shanghai e Shenzen) e una off-shore (Hong Kong). Alcune azioni cinesi hanno anche una quotazione negli Stati Uniti, come per esempio Alibaba. Vediamo ora quali sono le categorie di azioni e su quale dei tre mercati vengono scambiate.

  • Le azioni di categoria A (A-Shares) sono società costituite e quotate sui mercati della Cina continentale, quindi Shanghai e Shenzen. Possono investirvi gli investitori cinesi o gli internazionali attraverso i programmi di accesso approntati dal governo cinese come lo Stock Connect.
  • Le azioni di categoria B (B-Shares) sono quelle denominate in valuta estera di società costituite e quotate nella Cina continentale. Si tratta di un agglomerato residuale, molto piccolo per dimensioni.
  • Le H-Shares sono società cinesi ma quotate off-shore, ossia ad Hong Kong. È il mercato più conosciuto e accessibile dagli investitori occidentali vista anche la precedente appartenenza dell’isola asiatica alla Gran Bretagna.

La A-Shares e le H-Shares rappresentano le principali tipologie. Esistono poi le Red Chips, appartenenti a società cinesi a controllo statale quotate e Hong Kong e le P-Chips, azioni di società costituite all’estero ma controllate da cinesi. Infine ci sono azioni di società cinesi che vengono quotate anche sui mercati statunitensi tramite le American Depository Recepits. Ciascuna delle tre Borse dove vengono quotate le azioni cinesi (Hong Kong, Shanghai e Shenzen) ha degli indici di riferimento. In particolare per la Borsa di Hong Kong il benchmark più importante è l’Hang Seng, per la Borsa di Shanghai l’SSE Composite, per la Borsa di Shenzen lo Shenzen Component Index.

Azioni cinesi: 4 ragioni per comprare e 4 per vendere
Asset Class

Azioni cinesi: 4 ragioni per comprare e 4 per vendere

Le azioni cinesi sono tornate a suscitare l’interesse degli investitori dopo diversi anni disastrosi. Nel 2024 l’indice Hang Seng della Borsa di Hong Kong è salito del 12,13%, mentre il

Xiaomi: le vendite dell'auto elettriche sorprendono
Asset Class

Xiaomi: le vendite dell’auto elettriche sorprendono

L’auto elettrica di Xiaomi sta andando bene e presto potrebbe arrivare al break-even. Secondo quanto ha dichiarato l’amministratore delegato dell’azienda, Lei Jun, all’Investor Day 2024, a partire dal 20 aprile

Cina: ecco perché Ray Dalio continua a investire
Macro e Tassi

Cina: ecco perché Ray Dalio continua a investire

La Cina è un mercato cruciale per capire il mondo e per diversificare gli investimenti, secondo Ray Dalio. È così che il fondatore di Bridgewater Associates ha spiegato le motivazioni

Nell'immagine, una lente d'ingrandimento e una barchetta di carta sono poggiate su una mappa in corrispondenza delle coste di Cina e Giappone
Asset Class

Cina e Giappone insieme nella nuova emissione di SocGen

Société Générale punta la rotta sulle opportunità offerte dai mercati azionari di Cina e Giappone, selezionando per la prima volta singole società su cui investire con i certificati benchmark. L’emissione,