LA GIORNATA SUI MERCATI IN 5 PUNTI – 2 MARZO 2020

LA GIORNATA SUI MERCATI IN 5 PUNTI – 2 MARZO 2020

Coronavirus, prove di distensione sui mercati. Non si fermano, però, i contagi in Italia. Settimana del Super Tusday, dell’Opec e dell’inzio delle trattative per la Brexit Coronavirus, ancora presto per tirare un sospiro di sollievo I contagi non calano, bisogna aspettare almeno altri sette giorni per vedere l’effetto delle misure di contenimento. A dirlo è Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità. A una settimana dall’inizio dell’emergenza, sono 1577 i casi positivi al coronavirus in…

Leggi tutto

VERSO IL 2020: L’ECONOMIA STA DAVVERO MIGLIORANDO?

VERSO IL 2020: L’ECONOMIA STA DAVVERO MIGLIORANDO?

Quadro generale più disteso ma rimangono molte incognite, sia da parte delle politiche monetarie sia per il contesto economico globale. Ecco l’analisi di fine anno di Moneyfarm Ci si avvia verso la fine del 2019, un anno molto buono per i mercati azionari, con un sentiment prevalentemente positivo. Tutti gli elementi d’incertezza che hanno dominato le cronache di questo anno sono proiettati verso una conclusione se non totalmente positiva, almeno meno incerta. Per la guerra…

Leggi tutto

USA, PEGGIO DEL PREVISTO L’ISM MANIFATTURIERO, MERCATI GIU’

USA, PEGGIO DEL PREVISTO L’ISM MANIFATTURIERO, MERCATI GIU’

Ism sotto le attese e inferiore al dato di ottobre. Piazza Affari maglia nera in Europa: -2,28%   Trump e i dazi. Wall Street, infine l’Ism manifatturiero. Così i mercati sprofondano. In primis Piazza Affari, la peggiore tra le borse europee, dove lo spread risale in scia alle tensioni sulla questione del Meccanismo Salva Stati. L’indice rilevato dall’Institute of Supply Management di novembre, che registra l’entità dell’attività manifatturiera, è sceso a 48,1. Un calo di…

Leggi tutto

WALL STREET RALLENTA, IL DOLLARO MOSTRA I MUSCOLI

WALL STREET RALLENTA, IL DOLLARO MOSTRA I MUSCOLI

Wall Street frena leggermente la sua corsa ma resta su livelli record in scia alle notizie sul fronte commerciale e dati macro che mettono le ali al dollaro che mostra i muscoli Dopo un Opening Bell in marginale rialzo, Wall Street naviga sopra la parità ma frena un pò la sua corsa dopo le news sulla guerra commerciale che vedono Stati Uniti e Cina sempre più vicine alla firma della Fase1 dell’accordo annunciata entro fine…

Leggi tutto

USA: CRESCE IL MANIFATTURIERO, ANCHE SE SOTTO LE ATTESE

USA: CRESCE IL MANIFATTURIERO, ANCHE SE SOTTO LE ATTESE

 Il settore manifatturiero sorride a Donald Trump. Wall Street, apertura tonica   Non c’è solo Donald Trump a esultare per i risultati del lavoro americano. Anche Wall Street ha aperto in territorio positivo, accelerando nel corso della seduta e portando ulteriori acquisti anche sui mercati europei. Dopo i dati sull’occupazione, aumentati oltre le attese, è arrivato infatti anche l’aggiornamento dell’attività manifatturiera americana, anch’essa migliorata: 51,3 a ottobre, punteggio superiore ai 51,1 di settembre e della…

Leggi tutto

PIAZZA AFFARI, DAZI E DATI MACRO USA STOPPANO IL RIMBALZO

PIAZZA AFFARI, DAZI E DATI MACRO USA STOPPANO IL RIMBALZO

Giù l’Ism non manifatturiero americano. Ue debole, Piazza Affari aggiorna i minimi di fine agosto Ancora dati macroeconomici deludenti dagli Stati Uniti. Ancora segnali forti di indebolimento dell’economia tedesca. Ancora un aggiornamento dei minimi da parte delle borse europee. Piazza Affari compresa. Il rimbalzo, debole in apertura, non si completa per il listino milanese, che chiude di poco sopra la parità, +0,06%. Negativa Madrid, la migliore è Parigi con un modesto +0,3%. D’altronde il contesto…

Leggi tutto

USA: ISM AI MINIMI DAL 2009, IL DOW JONES PERDE 300 PUNTI

USA: ISM AI MINIMI DAL 2009, IL DOW JONES PERDE 300 PUNTI

Ritraccia anche il dollaro sul crollo del dato Ism manifatturiero. Trump: il nemico è la Fed   Era da giugno 2009 che l’attività manifatturiera degli Stati Uniti non scivolava così in basso. Il dato di settembre dice 47,8, valore che oltre a deludere le aspettative di mercato, a quota 50,1, è anche inferiore al dato di agosto, attestato a 49,1. Come detto, si tratta della più forte contrazione mai registrata nell’ultimo decennio. Reazione del mercato…

Leggi tutto

ISM, SETTORE MANIFATTURIERO USA AI MINIMI DAL 2016

ISM, SETTORE MANIFATTURIERO USA AI MINIMI DAL 2016

Dato sotto i 50 per l’Institute of Supply Management. Diversa la rilevazione di Markit (50,3) Il PMI manifatturiero ISM negli Usa è sceso a 49,1 nell’agosto 2019 dai 51,2 del mese precedente, mancando le aspettative del mercato di 51,1. Per la prima volta da gennaio 2016, il dato che registra l’entità dell’attività manifatturiera degli Stati Uniti registra una contrazione: sotto quota 50 infatti registra un decremento dell’attività e tende a indicare una possibile recessione economica….

Leggi tutto