Valute: dollaro USA straripante, ma per Putin vince il rublo

Valute: dollaro USA straripante, ma per Putin vince il rublo

La straripante forza del dollaro USA continua incessante guadagnando ogni giorno posizioni sull’euro nel mercato delle valute. Adesso il cambio EUR/USD viaggia intorno a 1,038 ma nel corso della giornata si è avvicinato sempre più verso la soglia 1,03, che rappresenta un supporto che dura da 20 anni. Gli investitori vedono la parità e negli ultimi giorni è stato Amundi, il più grande gestore europeo, a preventivare questa eventualità. Il biglietto verde sta monetizzando quanto…

Leggi tutto

La Banca di Russia abbassa i tassi, ma il rublo continua a salire

La Banca di Russia abbassa i tassi, ma il rublo continua a salire

La Banca di Russia ha abbassato i tassi d’interesse dal 20% al 17% questo venerdì, dando un chiaro segnale al mercato che la situazione finanziaria del Paese è in corso di stabilizzazione. L’istituto centrale aveva più che raddoppiato il costo del denaro il 28 febbraio per tentare di arrestare l’emorragia del rublo a seguito del congelamento delle riserve estere della banca per 630 miliardi di dollari. La mossa nell’immediato non aveva sortito alcun effetto ma…

Leggi tutto

Debito russo: 2 cedole in scadenza pagate in rubli, cosa significa?

Debito russo: 2 cedole in scadenza pagate in rubli, cosa significa?

La Russia paga in rubli le cedole su 2 obbligazioni da 649,2 milioni di dollari scadenti nel 2022 e nel 2042, alimentando le speculazioni su un potenziale default del debito russo. Stando alle dichiarazioni del Ministero delle Finanze russo, la motivazione è stata dettata dal fatto che le banche estere hanno rifiutato l’elaborazione dei pagamenti, costringendo il Paese a inviare rubli al National Settlement Depository. La nota del Ministero precisa che si ritiene di aver…

Leggi tutto

Gas naturale russo: niente pagamento in rubli, ma per quanto?

Gas naturale russo: niente pagamento in rubli, ma per quanto?

Il pericolo che l’Europa si trovi costretta a pagare il gas naturale russo in rubli per ora sembra scongiurato. In una telefonata tra il Premier russo Vladimir Putin e il Cancelliere tedesco Olaf Scholz, il capo del Cremlino ha comunicato che il regolamento del combustibile può continuare a essere fatto in euro. Il denaro dovrebbe arrivare alla Gazprom Bank e poi essere trasferito in rubli in Russia. Questo spiazza un po’ gli osservatori che aspettavano…

Leggi tutto

Rublo ancora in rialzo, cosa sta succedendo?

Rublo ancora in rialzo, cosa sta succedendo?

Il rublo sta recuperando sempre più terreno nei confronti del dollaro USA. Il cambio USD/RUB oggi viaggia intorno a 84, ma nei giorni scorsi era precipitato fin sotto 83. Un livello incredibilmente distante rispetto a oltre 158 del 7 marzo. Cosa è successo nel frattempo perché gli investitori siano tornati a comprare una valuta che veniva orami considerata carta straccia? Premesso che la Russia vede peggiorare giorno dopo giorno la sua situazione economico-finanziaria con le…

Leggi tutto

Gas naturale: ecco perché Mosca vuol esser pagata in rubli

Gas naturale: ecco perché Mosca vuol esser pagata in rubli

Se vuole il gas naturale russo ora l’Europa deve pagare in rubli. È questa la mossa di Vladimir Putin che in un colpo solo ha fatto impennare le quotazioni del rublo, con l’USD/RUB precipitato fino a 95,5 dai massimi di ieri a 104,50, e del gas europeo balzato fino a 132 euro a megawattora immediatamente dopo la notizia. Inoltre, oggi è il giorno della riapertura della Borsa russa per 33 titoli dell’indice Moex, fermo dal…

Leggi tutto

Rublo-renminbi: la Cina aumenta banda di oscillazione

Rublo-renminbi: la Cina aumenta banda di oscillazione

Il rublo guadagna qualche posizione nel mercato valutario, dopo la decisione da parte della Cina di allargare la banda di oscillazione nei confronti del renminbi. L’annuncio è arrivato dal China Foreign Exchange Trade System, che ha stabilito che a partire da venerdì 11 marzo sarà consentito alla moneta russa di variare fino al 10% rispetto a quella cinese, da un punto medio giornaliero fissato dalla People’s Bank of China. Pechino non ha un sistema di…

Leggi tutto

Russia in default, vietato il pagamento delle cedole sulle obbligazioni

Russia in default, vietato il pagamento delle cedole sulle obbligazioni

Russia in default tecnico. Gli effetti delle sanzioni imposte dall’Occidente alla Russia cominciano a manifestarsi in tutta la loro pesantezza: la Banca di Russia ha vietato il pagamento delle cedole in scadenza sulle obbligazioni espresse in rubli agli investitori stranieri. Si tratta del congelamento di 3.000 miliardi di rubli, pari a 29 miliardi di dollari, che manda di fatto il Paese in default tecnico. La decisione giunge dopo una valutazione del livello di stress a…

Leggi tutto

Rublo: 5 domande (e risposte) su come sanzioni lo rendono inscambiabile

Rublo: 5 domande (e risposte) su come sanzioni lo rendono inscambiabile

Il terremoto che è scoppiato a livello valutario in Russia è stato di proporzioni mai viste per il Rublo. Nel primo giorno della guerra Russia-Ucraina la moneta russa è precipitata del 30%, il tonfo più grande della sua storia. Ciò è avvenuto quando l’Occidente ha annunciato una serie di sanzioni nei confronti delle banche russe e della Banca Centrale di Mosca volte a congelare le transazioni finanziarie. In questo momento il Rublo è diventata una…

Leggi tutto

Russia-Ucraina: chi vince e chi perde in Borsa con guerra e de-escalation

Russia-Ucraina: chi vince e chi perde in Borsa con guerra e de-escalation

Uno dei principali dubbi degli investitori in questo periodo storico è quello riguardante la misura di quanto la possibile guerra tra Russia-Ucraina sia stata scontata nei prezzi delle azioni in Borsa e viceversa di quanto sia stata prezzata una possibile de-escalation. In questo un report di Goldman Sachs aiuta a fare maggiore chiarezza. La banca d’affari americana innanzitutto esamina il premio al rischio del Rublo e come potrebbe aumentare in uno scenario in cui la…

Leggi tutto
1 2