Warren Buffett: ecco l’ETP che cerca di imitarne gli investimenti - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Warren Buffett: ecco l’ETP che cerca di imitarne gli investimenti

Una fotografia di Warren Buffett, l'oracolo di Omaha, come viene spesso chiamato

Warren Buffet è uno dei finanzieri di maggior successo al mondo. Le sue parole vengono seguite con attenzione dai media economici globali e le sue scelte di investimento hanno generato, nel corso degli anni, ingenti profitti per gli azionisti della sua Berkshire Hathaway. Per investire come Warren Buffett bisogna seguire i suoi consigli, dispensati in massime nel corso degli anni. Tra le più celebri:

 

  • Non perdere denaro;
  • Acquistare valore a un prezzo basso;
  • Evitare le società troppo indebitate;
  • Investire in ciò che si comprende;
  • Guardare al lungo termine, essere pazienti;
  • Investire quanto tutti hanno paura di farlo;

 

Grazie a queste regole Buffett è riuscito a investire in campioni del mercato di ieri e di oggi. Le azioni Berkshire Hathaway hanno registrato una performance positiva di oltre il 3.600.000% dal 1965.

 

Come imitare gli investimenti di Warren Buffett

Per beneficiare delle scelte di investimento di Warren Buffett si può diventare azionisti della Berkshire Hathaway. Sarebbe la soluzione più semplice ma per acquistare un solo titolo della società quotata sul NYSE oggi servono quasi 511.000 dollari. Un investimento esclusivo come i consigli che l'”oracolo di Omaha” dispensa nelle sue lettere e incontri annuali con i suoi soci.

Il grafico delle azioni Berkshire Hathaway. Il loro valore è cresciuto di oltre tre volte negli ultimi dieci anni
Azioni Berkshire Hathaway, l’andamento negli ultimi dieci anni – Fonte: Bloomberg

Leverage Shares, specializzata nella costruzione di ETP short e leveraged a replica fisica, ha cercato una strada diversa. Per contro di Arcanum Asset Management ha sviluppato l’ETP white label Buffetique Growth Strategy che investe in ETP, titoli e fondi che riflettono la filosofia di investimento utilizzata dal presidente e amministratore delegato di Berkshire Hathaway.

L’ETP investe l’80% del patrimonio in un portafoglio core di asset, tra cui ad esempio l’ETP Leverage Shares 2x Long Berkshire Hathaway BRK-B, il BlackRock Smaller Companies Trust Plc, il Finsbury Growth & Income Trust Plc e lo Scottish Mortgage Investment Trust Plc. Il restante 20% è investito su base opportunistica in un piccolo portafoglio di società quotate, rispecchiando lo stile di investimento di Buffett, in ETP che hanno come sottostante tali società o infine ETP che offrono un’esposizione short ai mercati statunitensi. Questa esposizione su base opportunistica viene ribilanciata periodicamente.

 

Le caratteristiche dell’ETP alla Buffett

L’ETP lanciato da Leveraged Shares è quotato sul London Stock Exchange ed è disponibile in dollari USA, sterline ed euro. Il suo codice ISIN è XS2583354498. Come specificato nel prospetto del prodotto, le commissioni di gestione sono pari all’1% annuo mentre le commissioni di performance ammontano al 10%. Queste ultime sono soggette al metodo High Watermark, ovvero vengono calcolate solo in occasione di miglioramenti al rialzo della performance massima dell’ETP. Nel portafoglio del fondo, aggiornato al 9 giugno 2023 sono presenti le seguenti attività finanziarie:

 

  • Leverage Shares 2x Long Berkshire Hathaway BRK-B ETP Securities (20,17%);
  • Scottish Mortgage Investment Trust PLC (10,28%);
  • Pershing Square Holdings Ltd/Fund (9,54%);
  • Central Securities Corp. (9,535);
  • BlackRock Smaller Cos Trust PLC (9,31%);
  • Smithson Investment Trust PLC (9,2%);
  • Finsbury Growth & Income Trust PLC/Fund (9,09%);
  • Tesla (6,46%);
  • Advanced Micro Devices (5,77%);
  • Amazon (5,53%);
  • Microsoft (5,36%).

AUTORE

Picture of Alessandro Piu

Alessandro Piu

Giornalista, scrive di economia, finanza e risparmio dal 2004. Laureato in economia, ha lavorato dapprima per il sito Spystocks.com, poi per i portali del gruppo Brown Editore (finanza.com; finanzaonline.com; borse.it e wallstreetitalia.com). È stato caporedattore del mensile Wall Street Italia. Da giugno 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *