Azioni Nvidia: outlook positivo con ripresa chip, titolo verso i top? - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Azioni Nvidia: outlook positivo con ripresa chip, titolo verso i top?

Azioni Nvidia: outlook positivo con ripresa chip, titolo verso i top?

A Wall Street si prospetta un’apertura all’insegna del rally per le azioni Nvidia, con il titolo che dovrebbe beneficiare non solo del dati dell’ultimo trimestre dello scorso anno ma soprattutto per quanto riguarda l’outlook riguardante il primo trimestre del 2023. Nello specifico l’azienda tecnologica statunitense ha chiuso il periodo ottobre-dicembre 2022 con un fatturato di 6,05 miliardi di dollari, in discesa rispetto ai 7,64 miliardi dell’anno precedente ma superiori alle attese degli analisti posti a 6,02 miliardi di dollari. In ribasso del 51% è risultato l’utile netto a 1,41 miliardi di dollari, mentre il margine operativo si è attestato al 63,3%, in leggero ribasso del 2%. In questo contesto l’utile per azione si è attestato a 0,88 dollari per azioni, risultando leggermente sopra le stime poste a 0,81 dollari per azione.

Nel dettaglio il segmento gaming è sceso del 46% a 1,83 miliardi di dollari rispetto allo stesso trimestre del 2021, mentre l’attività di data center è cresciuta dell’11% a 3,62 miliardi di dollari se confrontato al periodo ottobre-dicembre 2021. In forte recupero rispetto ai trimestri precedenti è il settore automotive, con i ricavi in salita del 135% rispetto all’anno precedente e del 17% se confrontato al trimestre precedente. Per quanto riguarda l’outlook del primo trimestre la società prevede un fatturato in aumento di 6,5 miliardi di dollari, risultando superiore al consensus posto a 6,32 miliardi di dollari. Su questi numeri dovrebbero impattare il boom dell’intelligenza artificiale,  che dovrebbe far aumentare le vendite dei suoi chip per data center.

 

Azioni Nvidia: analisi tecnica e strategie operative

Andiamo ora a vedere l’impostazione grafica dell’azione a Wall Street. La fase correttiva che ha contrassegnato nelle ultime sedute le azioni Nvidia dovrebbe lasciare il posto nella seduta odierna al ritorno degli acquisti con i prezzi che dovrebbero tornare in direzione dei massimi di periodo situati nei pressi dei 228-230 dollari. Dal punto di vista operativo una conferma oltre questi livelli andrebbe a rafforzare il trend innescatosi nei mesi passati, aprendo di conseguenza la strada per ulteriori acquisti in direzione dei 252 dollari e successivamente verso i 258,5 dollari, dove verrebbe chiuso il gap-down lascato aperto il 6 aprile 2022. Oltre questi livelli aumenterebbero le chance di un ritorno dei corsi sui massimi del 2022 situati vicino alla soglia dei 290 dollari.

Al contrario una discesa dell’azione sotto i minimi segnati di ieri in area 204 dollari, farebbe proseguire la fase correttiva verso i 190 dollari e a seguire sugli ex massimi di dicembre 2022 situati sui 185 dollari. Nel caso in cui queste aree supportive non riuscissero ad arrestare le vendite, si avrebbe un indebolimento del quadro grafico con possibili estensioni delle vendite in direzione dei 165-170 dollari e successivamente verso i minimi degli ultimi mesi situati sui 140 dollari.

 

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *