Azioni Snam: cosa fare dopo l'accordo con Vodafone Business - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Azioni Snam: cosa fare dopo l’accordo con Vodafone Business

Il mega schermo del centro dispacciamento nazionale di Snam, dove è visibile lo stato di tutta la rete elettrica italiana

Snam e Vodafone Business hanno stretto un accordo per creare la prima rete privata 5G ibrida nel settore energetico italiano. L’infrastruttura sarà integrata nella rete Vodafone e coprirà l’intero territorio nazionale. L’impianto offrirà copertura dedicata presso i 23 siti nazionali di Snam, operatore europeo nel trasporto, nello stoccaggio e rigassificazione di gnl. La tecnologia 5G consentirà la connessione di numerosi dispositivi contemporaneamente e favorirà servizi innovativi, accelerando la transizione energetica in Italia.

La rete garantirà l’affidabilità nella trasmissione dei dati dai singoli impianti sarà resiliente e sicura, permettendo una gestione efficiente del traffico dati anche in situazioni critiche. Inoltre è progettata in modo innovativo, consentendo alle SIM MPN Vodafone di funzionare sia sulla rete privata 5G che sulla rete mobile pubblica Vodafone, offrendo massima flessibilità alle operazioni di Snam su tutto il territorio nazionale. L’infrastruttura ibrida migliorerà la copertura 4G e 5G sia per il pubblico locale attraverso la rete pubblica che per il personale di Snam all’interno dei siti, garantendo elevate norme di sicurezza nella trasmissione e separazione dei dati.

“L’infrastruttura di rete 5G che annunciamo insieme a Snam mette a valore tutti i vantaggi di questa tecnologia: la banda ultralarga, la bassa latenza, la possibilità di raccogliere una quantità straordinaria di dati e, non ultima, data l’importanza cruciale del settore in cui opera Snam, la sicurezza”, ha commentato Alessandro Magnino, responsabile Global Enterprise di Vodafone Business Italia.

“La soluzione che ci propone Vodafone coniuga i benefici del 5G pubblico e del 5G privato, garantendoci elevati livelli di prestazione, disponibilità e affidabilità, necessari per portare le nostre soluzioni avanzate, tra cui droni, IoT, realtà aumentata, intelligenza artificiale, là dove sono necessarie”, ha dichiarato Giorgio Veronesi, direttore esecutivo Digital Technology and Innovation di Snam.

 

Azioni Snam: quotazioni sul supporto in area 4,30, atteso un rimbalzo

Le azioni Snam sembrano essere impostate al rialzo nel breve termine, nonostante le performance negative registrate nelle ultime sedute. Dopo il doppio massimo realizzato a metà aprile l’azione è costantemente scesa con una regolare ciclicità che ha visto alternare fasi di rialzo a periodi di accelerazione ribassista che andavano sempre a violare i minimi precedenti. Il tutto con ampia volatilità e notevoli oscillazioni che hanno permesso ai trader di effettuare comunque operazioni profittevoli sia in una direzione che nell’altra.

Nelle giornate più recenti le azioni Snam si sono nuovamente trovate alle prese con un importante supporto, quello posizionato in area 4,300. Verrà perforato ripetendo lo stesso copione dei mesi passati o vi sarà un’inversione di tendenza con annesso rimbalzo? L’ipotesi più probabile è quella di assistere a un cambio di rotta, sia perché i corsi sono piuttosto depressi sia per la resilienza a scendere che l’indice di riferimento FTSE Mib sta dimostrando.

Dal punto di vista operativo, pertanto, l’ingresso in posizioni long è consigliabile al superamento del livello 4,377 con target nell’intorno dei 4,462 euro, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 4,300 con obiettivo molto vicino al livello 4,250. L’impostazione algoritmica, infatti, vede i prezzi stazionare al di sotto dell’indicatore Supertrend mentre sia l’indicatore Parabolic Sar che la media mobile a 25 sono diventati ribassisti a fine settembre. Anche l’indicatore Macd ha appena incrociato il proprio Signal. Inoltre, è da segnalare come l’oscillatore RSI sia posizionato nell’area di “neutralità” vicino al livello 32.


L’andamento di breve termine del titolo SNAM

AUTORE

Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi, trader specializzato nella negoziazione per conto proprio di futures, azioni ed ETF, italiani ed esteri, sia con strategie discrezionali che quantitative. È autore di alcune pubblicazioni sulle tecniche di trading, organizza periodicamente corsi di formazione ed è stato più volte relatore nei principali convegni dedicati alla finanza e agli investimenti sia in Italia che all’estero. Interviene spesso nelle trasmissioni televisive sul canale finanziario ClassCNBC e pubblica articoli per varie testate giornalistiche. Offre anche servizi di consulenza generica.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *