Bce, tassi invariati nell'ultimo Consiglio direttivo di Draghi

BCE, TASSI INVARIATI NELL’ULTIMO CONSIGLIO DIRETTIVO DI DRAGHI

bce

Confermati i tassi ai minimi storici dalla Bce. La parola al presidente uscente

“Nella riunione odierna il Consiglio direttivo della Bce ha deciso che il tasso di interesse sulle principali operazioni di rifinanziamento e i tassi di interesse sulla struttura di prestito marginale e sulla struttura di deposito rimarranno invariati, rispettivamente allo 0,00%, 0,25% e -0,50%. Il Consiglio direttivo si aspetta che i tassi di interesse chiave della Bce rimangano ai loro livelli attuali o inferiori fino a quando le prospettive di inflazione non convergeranno saldamente a un livello sufficientemente vicino ma inferiore al 2% nel suo orizzonte di proiezione. Tale convergenza deve riflettersi costantemente nelle dinamiche inflazionistiche sottostanti”.

 

Quantitative Easing confermato: 20 miliardi al mese dal 1 novembre

“Come deciso nell’ultima riunione del Consiglio direttivo di settembre, gli acquisti netti saranno riavviati nell’ambito del programma di acquisto di attività (APP) del Consiglio direttivo a un ritmo mensile di 20 miliardi di euro a decorrere dal primo novembre (Quantitative Easing). Il Consiglio direttivo si aspetta che questo programma prosegua il più a lungo possibile, per rafforzare l’impatto accomodante dei suoi tassi ufficiali e per terminare poco prima di iniziare ad aumentare i tassi di interesse chiave della Banca Centrale Europea”.

 

“… Per tutto il tempo necessario a mantenere condizioni favorevoli di liquidità”

“Il Consiglio direttivo intende continuare a reinvestire, integralmente, i pagamenti principali derivanti dalla scadenza dei titoli acquistati nell’ambito dell’APP per un periodo di tempo prolungato oltre la data in cui inizia a innalzare i tassi di interesse chiave della Bce, e comunque per il tempo necessario a mantenere condizioni favorevoli di liquidità e un ampio grado di accomodamento monetario.

Il presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi commenterà le considerazioni alla base di tali decisioni in una conferenza stampa che inizierà oggi alle 14:30 che si terrà a Francoforte, presso l’Eurotower”.

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.