BNP Paribas aggiorna la gamma di Airbag Cash Collect - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

BNP Paribas aggiorna la gamma di Airbag Cash Collect

Nell'immagine, la sede regionale di BNP Paribas a St Denis de la Reunion

BNP Paribas ha rinnovato la gamma di certificati Airbag Cash Collect con una nuova emissione di 15 nuovi prodotti quotati sul SeDeX di Borsa Italiana. “Abbiamo scelto di presentare una nuova gamma di Airbag Cash Collect perché crediamo che in questa fase di mercato gli investitori abbiano la necessità di mettere l’accento sulla protezione da potenziali ribassi dei mercati azionari” ha spiegato Luca Comunian, Distribution sales, Global Markets Italy di BNP Paribas CIB.

I certificati Cash Collect permettono l’incasso di premi periodici al rispetto di determinate condizioni, sono dotati di effetto memoria e permettono di ottenere un rendimento positivo dall’investimento anche in caso di ribassi dei sottostanti, contenuti all’interno della Barriera. Inoltre, l’Airbag riduce le eventuali perdite in caso di esito negativo dell’investimento, rispetto a un investimento diretto nel sottostante.

 

Le caratteristiche dei nuovi Airbag Cash Collect di BNP Paribas

La nuova gamma di Airbag Cash Collect di BNP Paribas ha una durata complessiva di quattro anni, con scadenza finale fissata per il 22 maggio 2028. Tuttavia, già a partire dal sesto mese i certificati possono scadere anticipatamente se, in ciascuna delle date di osservazione mensili previste, il peggiore dei sottostanti del paniere quota a un valore pari o superiore a quello iniziale.

I premi condizionati mensili vengono invece pagati se tutti i sottostanti quotano a un livello superiore o pari alla barriera, posta al 50% o al 60% del valore iniziale a seconda dell’ISIN. Vanno dallo 0,65% (pari al 7,8% annuo) dell’ISIN NLBNPIT23585 su A2A, Veolia Environment, Nextera e Dominion, all’1,8% mensile (pari al 21,6% annuo) dell’ISIN NLBNPIT23510 su Enphase Energy, Solaredge e Bloom Energy.

I prodotti sono dotati di effetto memoria che permette di incassare i premi mensili eventualmente non pagati alla prima occasione utile in cui si verificano le condizioni per il pagamento. Alla scadenza finale, in caso di mancata scadenza anticipata, sono previsti due scenari:

 

  1. Se tutte le azioni che compongono il sottostante quotano a un valore superiore o pari alla barriera, il certificato restituisce il valore nominale di 100 euro, il premio relativo all’ultimo mese e gli eventuali premi non incassati in precedenza;
  2. Se anche un solo sottostante quota a un valore inferiore alla barriera, entra in gioco il meccanismo dell’Airbag che riduce la perdita rispetto a quella che si avrebbe se si fosse investito direttamente nel sottostante.

 

L’effetto Airbag varia a seconda che la Barriera sua posta al 50% o al 60% del valore iniziale dei sottostanti componenti il paniere. Nel primo caso l’investitore riceverà un importo commisurato alla performance del peggiore dei sottostanti moltiplicato per il fattore Airbag, pari a 2, mentre nel secondo caso il fattore Airbag sarà pari a 1,6667.

 

Le caratteristiche dei panieri dell’emissione

La nuova emissione di BNP Paribas presenta un gran numero di panieri settoriali. È possibile infatti investire nel settore bancario italiano con ben 3 certificati, sul lusso e sui comparti utility, difesa, automobilistico, viaggi, aerolinee, intelligenza artificiale, abbigliamento ed energie rinnovabili.

Sono sei i panieri composti da soli titoli italiani, tra i quali quelli specializzati nel settore bancario e lusso. Per i panieri che contengono anche azioni quotate su Borse estere l’opzione Quanto permette di immunizzare l’investimento dalle variazioni del cambio tra la valuta di definizione del sottostante e l’euro.

Sono disponibili sia certificati con quattro sottostanti che prodotti con tre sottostanti mentre le Barriere sono quasi tutte posizionate al 60% del valore iniziale dei sottostanti. Solo per gli ISIN NLBNPIT235F6 su C3.Ai, Nvidia e Meta Platform e NLBNPIT235I0 su Enphase Energy, Solaredge e Bloom Energy, la Barriera è posta al 50% dei valori iniziali.

AUTORE

Picture of Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *