La Collezione Numismatica 2024 della Zecca di Stato - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

La Collezione Numismatica 2024 della Zecca di Stato

La Collezione Numismatica 2024 della Zecca di Stato

È stata presentata al Ministero dell’Economia e delle Finanze la Collezione Numismatica 2024 della Zecca di Stato, emessa dal MEF e coniata dall’IPZS. Sono 19 le tematiche rappresentate quest’anno sulle monete, come di consueto in rappresentanza dei principali eventi e delle ricorrenze nazionali, per celebrare le eccellenze del Made in Italy e le personalità che hanno fatto la storia di arte, musica, sport e cultura del Paese.

 

La Collezione Numismatica 2024 dell’IPZS

La collezione esprime in maniera paradigmatica le progettualità, la missione e le eccellenze dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato – spiega Paolo Perrone, il presidente dell’IPZS –. Ogni anno si arricchisce con l’introduzione di novità ed è frutto della creatività con cui i maestri incisori cercano di coniugare e fondere il rispetto per la storia con lo studio delle più moderne tecnologie applicate alla numismatica, in un continuo intreccio tra tradizione e innovazione”. Ecco quali sono le 24 monete da 2, 5 e 10 euro realizzate dai maestri della Zecca per il 2024.

 

Pesaro, Capitale della Cultura 2024

La medaglista Uliana Pernazza omaggia la Capitale italiana della Cultura 2024 con questa moneta da 5 euro in rame, emessa in 4.500 esemplari. Sul dritto ci sono la Fontana di Piazza del Popolo e Palazzo Ducale; sul rovescio Rocca Costanza e una cariatide di Villa Imperiale. In vendita dal 7 febbraio, è disponibile dal 20 febbraio al costo di 45 euro.

Le bellezze di Pesaro sulla moneta da 5 euro
Le bellezze di Pesaro sulla moneta da 5 euro (foto: IPZS)

 

Fontana Pretoria di Palermo

La serie dedicata alle fontane d’Italia prosegue con questa micro-moneta in oro da 10 euro (tiratura limitata a 1.500 pezzi) che celebra la monumentale opera simbolo di Palermo commissionata allo scultore Francesco Camilliani nel 1554. Realizzata da Maria Angela Cassol, la moneta costa 250 euro, è in vendita dal 7 febbraio e disponibile dal 23 febbraio.

La moneta da 10 euro per la Fontana Pretoria di Palermo
La moneta da 10 euro per la Fontana Pretoria di Palermo (foto: IPZS)

 

25° anniversario di UNIAMO Federazione Italiana Malattie Rare

Dal 1999 l’associazione rappresenta la comunità delle persone con malattie rare, ne tutela e difende i diritti e supporta le loro famiglie. La medaglista Claudia Momoni celebra i 25 anni della federazione in questa moneta da 5 euro in argento (tiratura 7.000) con il logo in rilievo di UNIAMO sul dritto e quello della Giornata delle malattie rare sul rovescio. Costo: 60 euro, in vendita dal 7 febbraio e disponibile dal 27 febbraio.

I 25 anni di UNIAMO sulla moneta da 5 euro
I 25 anni di UNIAMO sulla moneta da 5 euro (foto: IPZS)

 

Nave Amerigo Vespucci

A Emanuele Ferretti è affidata questa moneta da 5 euro in argento in 4.500 esemplari, realizzata per il Giro del Mondo 2023-2025 della nave scuola della Marina varata nel 1931. Sul dritto c’è lo stemma araldico della Marina con i simboli delle quattro repubbliche marinare: Venezia, Genova, Pisa e Amalfi; sul rovescio l’iconica imbarcazione. È una delle monete più ambite della Collezione Numismatica 2024: costa 70 euro ed è disponibile dall’8 marzo.

5 euro in argento per il Giro del Mondo 2023-2025 della Vespucci
5 euro in argento per il Giro del Mondo 2023-2025 della Vespucci (foto: IPZS)

 

250° anniversario della fondazione della Guardia di Finanza

Quattro le monete per quest’anniversario: tre da 2 euro proof e FdC e una da 5 euro in argento. La disegnatrice Annalisa Masini omaggia la GfD inserendo l’emblema araldico del corpo e simboli significativi come il grifone e la montagna, la corona turrita e la cassa dello Stato. Il contingente è ampio per le monete da 2 euro (10.000, 12.000 e 15.000 pezzi), limitato a 7.000 per quella da 5 euro. Il costo va da 15 a 70 euro (100 euro il set con 10 pezzi), la vendita parte il 7 febbraio, la disponibilità è dal 12 marzo.

2 e 5 euro per i 150 anni della Guardia di Finanza
2 e 5 euro per i 150 anni della Guardia di Finanza (foto: IPZS)

 

Jacovitti

Il 3 dicembre 1997 muore Benito Jacovitti, uno dei più amati e rivoluzionari fumettisti italiani. Un trittico di monete da 5 euro con Jak Mandolino, Cocco Bill e Pop Corn sul dritto celebra la memoria e la carriera di Jac. Il trittico in argento (tiratura 5.000) costa 180 euro ed è in vendita dal 5 marzo; le singole monete costano 30 euro e sono disponibili dal 28 marzo.

Il trittico di monete in omaggio a Jacovitti
Il trittico in omaggio a Jacovitti (foto: IPZS)

 

Rita Levi-Montalcini

Un ritratto della neurologa Premio Nobel per la Medicina, realizzato dalla fotografa Manuela Fabbri, è elaborato da Silvia Petrassi per questa moneta da 2 euro proof e FdC, disponibile dal 22 aprile. Le 2 euro comuni (9.722 pezzi) sono in vendita dal 5 marzo a 15 euro, la proof a 30 euro, il rotolino di 25 pezzi a 68 euro. La serie annuale da 10 pezzi, in vendita dal 9 aprile in 4.000 esemplari, costa 100 euro.

L'omaggio della Zecca a Rita Levi-Montalcini sulla moneta da 2 euro
L’omaggio della Zecca a Rita Levi-Montalcini (foto: IPZS)

 

50° anniversario dell’istituzione della CONSOB

L’artista incisore Valerio De Seta celebra il compleanno della Commissione: sul dritto campeggia una rivisitazione del logo dell’ente; sul rovescio due mani, simbolo dell’attività di salvaguardia del sistema finanziario e di tutela degli investitori, sono affiancate a un grafico che rappresenta gli andamenti di Borsa. In 4.000 pezzi, questa moneta da 5 euro in argento costa 60 euro: in vendita dal 9 aprile e disponibile dal 15 maggio.

La moneta da 5 euro per i 50 anni della CONSOB
La moneta da 5 euro per i 50 anni della CONSOB (foto: IPZS)

 

Tintilia e caciocavallo del Molise

Continua la serie dedicata alla cultura enogastronomica dell’Italia. Il viaggio fa tappa in Molise con i diavoli danzanti e le maschere dei Misteri di Campobasso che incontrano tartufi, caciocavallo e grappoli d’uva di Tintilia. Firmate da Marta Bonifacio, queste 4.000 monete da 5 euro costano 30 euro, sono in vendita dal 5 marzo e disponibili dal 28 maggio.

Tintilia e caciocavallo sulla moneta da 5 euro per il Molise
Tintilia e caciocavallo sulla moneta da 5 euro per il Molise (foto: IPZS)

 

Vinsanto e cantucci della Toscana

Dal Molise alla Toscana con questi 7.000 pezzi da 5 euro che accostano la cupola del Brunelleschi, il Campanile di Giotto, la Torre di Arnolfo di Palazzo Vecchio e le colline senesi a cantucci e Vinsanto. Il costo è sempre di 30 euro, la vendita apre il 5 marzo ma la disponibilità è dal 30 luglio.

Vinsanto e cantucci sulla moneta da 5 euro per la Toscana
Vinsanto e cantucci sulla moneta da 5 euro per la Toscana (foto: IPZS)

 

800° anniversario dell’Università di Napoli Federico II

Tra le università più antiche d’Italia spicca la Federico II di Napoli, fondata nel 1224 e ateneo pubblico più antico del mondo. Ai suoi otto secoli Uliana Pernazza dedica questa moneta da 5 euro con un design ispirato al timpano della facciata principale della sede centrale tra Corso Umberto e via Mezzocannone. In vendita dal 7 febbraio e disponibile dal 31 maggio: costo 60 euro, tiratura 8.000 pezzi.

La moneta per gli 800 anni della Federico II
La moneta per gli 800 anni della Federico II (foto: IPZS)

 

Pietro Mennea per gli Europei di atletica leggera Roma 2024

Roma ospita dal 7 al 12 giugno gli Europei di atletica leggera: non può mancare una moneta in forma ellittica (da 10 euro in argento dorato, tiratura 5.000 esemplari) che ricorda Pietro Mennea, protagonista del primato mondiale sui 200 metri nel 1979 e medaglia d’oro alle Olimpiadi di Mosca 1980. Costa 85 euro, è in vendita dal 5 marzo e disponibile dal 4 giugno.

Pietro Mennea sulla monete per gli Europei di atletica Roma 2024
Pietro Mennea sulla monete per gli Europei di atletica Roma 2024 (foto: IPZS)

 

Albachiara di Vasco Rossi

Una nuova serie dedicata alla musica italiana: ad inaugurarla è questa moneta da 5 euro in argento 925 rodiato (tiratura 10.000) che festeggia i 45 anni del singolo di Vasco Rossi, pubblicato il 25 maggio 1979 nell’album Non siamo mica gli americani!. Sul rovescio Silvia Petrassi immagina proprio la ragazza con la faccia pulita che cammina per strada mangiando una mela coi libri di scuola. In vendita dal 5 marzo al costo di 90 euro, è disponibile dall’11 giugno.

La moneta dedicata a Albachiara di Vasco Rossi
La moneta dedicata a Albachiara di Vasco Rossi (foto: IPZS)

 

Ducati

La serie eccellenze italiane accoglie una leggenda del motociclismo: la rossa di Borgo Panigale. Tre le monete da 5 euro in argento che il maestro Antonio Vecchio dedica sul rovescio a Cucciolo, Panigale e 916, rispettivamente in 4.000, 5.000 e 6.000 pezzi. Le monete costano 80 euro, sono in vendita dal 5 marzo e disponibili dal 20 giugno; il set con il trittico costa 250 euro.

Il trittico di monete per la Ducati
Il trittico per la Ducati (foto: IPZS)

 

Koala

Il mondo sostenibile lancia l’allarme su un altro animale in via di estinzione a causa della distruzione del suo habitat: il mammifero icona dell’Australia. La moneta da 5 euro, realizzata da Marta Bonifacio in collaborazione con il WWF, arriva in 7.000 pezzi, costa 45 euro, è in vendita dal 9 aprile e disponibile dal 30 agosto.

La moneta con il koala
Il koala per la serie mondo sostenibile (foto: IPZS)

 

150° anniversario della nascita di Guglielmo Marconi

Il 6 ottobre 1924 è la data storica della prima trasmissione radiofonica in Italia, con la voce di Maria Luisa Boncompagni. L’invenzione si deve al fisico Guglielmo Marconi, il padre della radiotrasmissione. Questa moneta da 5 euro in argento (4.000 pezzi) che festeggia il centenario della radio costa 68 euro, è in vendita dal 9 aprile e disponibile dal 2 ottobre.

La moneta per i 100 anni della radio e i 150 dalla nascita di Marconi
La moneta per i 100 anni della radio e i 150 dalla nascita di Marconi (foto: IPZS)

 

Ariete, Leone e Sagittario

Marta Bonifacio e Antonio Vecchio sono gli autori di questo capitolo della serie Zodiaco con le costellazioni dei segni di fuoco: Ariete, Leone e Sagittario. Le monete da 5 euro in bronzital (tiratura 6.000) costano 30 euro, quelle in argento (tiratura 4.000) 70 euro: in vendita dal 9 aprile, sono disponibili dal 20 novembre.

Le monete con Ariete, Leone e Sagittario: i segni di fuoco del 2024
Ariete, Leone e Sagittario: i segni di fuoco del 2024 (foto: IPZS)

 

100 anni dalla morte di Giacomo Puccini

Un ritratto del pittore Luigi De Servi sul dritto e il volto di Turandot (da una copertina del 1926 di Leopoldo Metlicovitz) sul rovescio sono elaborati da Annalisa Masini per questa celebrazione del grande compositore toscano. Questa moneta da 5 euro in argento in tiratura 3.500 esemplari, in forma rettangolare e con elementi colorati, costa 75 euro, è in vendita dal 5 marzo e disponibile dal 20 novembre.

I 100 anni dalla morte di Puccini sulla moneta da 5 euro
I 100 anni dalla morte di Puccini sulla moneta da 5 euro (foto: IPZS)

Alle 24 monete della Collezione Numismatica 2024 si aggiungono la riedizione delle 10 lire con design di Emanuele Ferretti – la moneta da 20 euro in 999 esemplari costa 599 euro, quella da 50 euro sempre in 999 pezzi costa 1.099 euro: in vendita dal 9 aprile con disponibilità dal 18 settembre – e le serie annuali degli euro italiani, in 8 pezzi (30 euro, in vendita dal 9 aprile con disponibilità dal 25 settembre) e in 10 pezzi con l’aggiunta delle monete di Guardia di Finanza e Rita Levi-Montalcini (100 euro, in vendita dal 9 aprile con disponibilità dal 18 novembre). Tutte le monete della collezione sono in vendita sullo shop ufficiale dell’IPZS e allo Spazio Verdi di Piazza Giuseppe Verdi a Roma.

AUTORE

Picture of Alessandro Zoppo

Alessandro Zoppo

Ascolta musica e guarda cinema da quando aveva 6 anni. Orgogliosamente sannita ma romano d'adozione, Alessandro scrive per siti web e riviste occupandosi di cultura, economia, finanza, politica e sport. Impegnato anche in festival e rassegne di cinema, Alessandro è tra gli autori di Borsa&Finanza da aprile 2022 dove si occupa prevalentemente di temi legati alla finanza personale, al Fintech e alla tecnologia.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *