Conte al Quirinale, Piazza Affari corre, Btp ai minimi storici
Cerca
Close this search box.

CONTE AL QUIRINALE, MILANO CORRE, BTP DA RECORD

piazza affari

0,97% per i decennali italiani: record di sempre. Vola Prysmian. Piazza Affari la migliore

Ha raggiunto il minimo storico, il Btp decennale italiano. Il rendimento, oggi, come ieri a Piazza Affari, ha raggiunto l’1%. E’ record negativo, di sempre. Ma non c’è soltanto il nuovo esecutivo che sta per comporsi (piattaforma Rousseau permettendo) a influenzare i mercati, che evidentemente gradiscono un governo non sovranista. Dietro i forti acquisti dei titoli di stato pluriennali italiani c’è anche una vera e propria inversione di tendenza di tutti gli investitori. Che sentono sempre più vicina la recessione, Germania e Stati Uniti in primis, e più in generale di un rallentamento globale (vedi la Cina). Questo porta a un sempre più probabile intervento delle Banche Centrali, che inevitabilmente conduce alla corsa all’acquisto dei bond. Vedi i minimi, anche in questo caso, storici, in cui sono ripiombati i bund tedeschi decennali (-0,7%) e i titoli di stato francesi (-0,4%).

In questo contesto, Piazza Affari tratta positiva, è ancora la migliore tra le borse europee e non presenta titoli negativi nel paniere principale.

TITOLI MIGLIORI

Prysmian +3,11%
Determinante il “buy”che arriva direttamente da Goldman Sachs. I 19,735 raggiunti oggi sono il record dal 25 luglio scorso. A 19,970 la resistenza da rompere per aggiornare i nuovi massimi dell’anno.

Intesa Sanpaolo +1,9%
Comparto bancario con il vento in poppa grazie anche allo spread basso e al rendimento Btp ai minimi storici. Trend positivo nel breve periodo per ISP, i 2,0090 euro toccati oggi sono il massimo del mese. A 2,04 il nuovo target di resistenza per provare a riacciuffare i livelli raggiunti lo scorso maggio.

Cnh +1,8%
Quarta seduta positiva di fila per il titolo industriale, tra i più coinvolti nella trade war Cina-Usa. Il trend di breve periodo rimane negativo perché ancora deve completare il recupero dal -3,3% accumulato venerdì scorso dopo il botta e risposta Trump-Xi Jinping sui nuovi dazi.

ANALISI FTSE MIB
L’andamento di Cnh è speculare al proprio indice di riferimento. Anche per Piazza Affari sono 4 sedute positive consecutive e scambia a +1,2% dopo un’ora di contrattazioni. Prevale ancora l’impulso rialzista del 26 agosto scorso. Rotta la resistenza a 21.050 (e aggiornati i massimi di agosto).

SPREAD
E’ salito al Quirinale alle 9.30 circa, Giuseppe Conte, per ricevere il nuovo incarico di premier sostenuto dalla nuova coalizione M5S-Pd per formare un governo, le cui cariche però sono ancora tutte da decidere. Lo spread continua a cavalcare l’ottimismo in scia alla caduta dell’esecutivo sovranista e ritocca i minimi da maggio 2018, a 167 punti base. Già detto del rendimento dei Btp italiani, ai minimi storici a quota 0,97%.

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *