EFPA Italia lancia la prima certificazione EFP modulare - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

EFPA Italia lancia la prima certificazione EFP modulare

Nell'immagine, un team di consulenti finanziari attende di partecipare all'esame per ottenere una certificazione

La certificazione delle conoscenze è un valore che i consulenti finanziari dimostrano di apprezzare con i numeri. Sfiorano infatti quota 100.000 le certificazioni finora emesse a livello europeo. Tuttavia è difficile coordinare le esigenze del lavoro quotidiano con i corsi e gli esami per ottenere le diverse specializzazioni disponibili.

È anche per questa ragione che EFPA Italia ha lanciato la prima certificazione modulare al massimo livello – la European financial planner o EFP – costituita da cinque percorsi che possono essere effettuati separatamente (o insieme, a scelta del consulente finanziario). Inoltre i singoli percorsi rappresentano già di per sé delle certificazioni specialistiche.

Nell'immagine, il presidente di EFPA Italia Marco Deroma
Marco Deroma, EFPA Italia

“Le nuove modalità di accesso all’EFP rispondono alle esigenze formative dei professionisti del risparmio. Sono iniziative di taglio molto pratico che ci consentono da un lato di restare al passo con le evoluzioni del mercato finanziario e del settore della consulenza, nel quale si va sempre più nella direzione della specializzazione della figura del consulente finanziario con un bagaglio di competenze più ricco e profondo, e dall’altro di andare incontro alle necessità dei professionisti nel coniugare l’attività lavorativa all’impegno continuo nella propria preparazione e nel miglioramento delle competenze, quale valore distintivo e di riconoscibilità verso il cliente finale” ha commentato Marco Deroma, presidente di EFPA Italia.

 

Il nuovo percorso di certificazione che porta all’EFP

La qualifica EFP (European financial planner) è rivolta ai professionisti già certificati EFA (European financial analyst) che desiderano accedere al livello più alto di specializzazione offerto da EFPA Italia. Il nuovo percorso consente ai candidati di suddividere l’impegno formativo e di studio in più fasi e su un arco temporale più esteso, facilitando l’integrazione delle conoscenze e delle competenze già acquisite con l’esame EFA. Il percorso prevede un totale di 20 giorni di formazione, suddivisi in cinque certificazioni specialistiche, completabile in un massimo di tre anni:

 

  • PPF – Processo di Pianificazione Finanziaria (3 giorni)
  • TAP – Tecniche avanzate di Analisi degli strumenti finanziari e di gestione di Portafoglio (5 giorni)
  • PPS – Pianificazione Patrimoniale e Successoria per il cliente privato ed imprenditore (4 giorni)
  • PMK – I Private Markets e gli investimenti alternativi (3 giorni)
  • EFD – Dinamiche Economico Finanziarie d’impresa (5 giorni)

 

Ogni certificazione richiede il superamento di un esame sotto forma di domande a risposta multipla. Al termine del percorso è previsto un esame finale che consiste nella discussione di un caso di studio di pianificazione finanziaria.

“Il percorso di formazione modulare di 5 certificati monotematici rappresenta una novità assoluta. EFPA Italia è la prima tra le affiliate EFPA a proporre questa soluzione” ha aggiunto Deroma, spiegando che i singoli percorsi rappresentano già una certificazione per le qualifiche PPS, PMK e EFD disponibili a tutti i professionisti del risparmio gestito, indipendentemente dal possesso della certificazione EFA. Le certificazioni, infatti, possono essere ottenute singolarmente da chiunque sia interessato ad approfondire specifiche materie senza necessariamente conseguire la qualifica EFP.

Oltre al percorso modulare, EFPA Italia lascia a disposizione dei consulenti finanziari la possibilità di effettuare la formazione per accedere alla certificazione EFP in un’unica soluzione con un corso di venti giornate. La prima sessione d’esame con questa nuova struttura è prevista per il 17 ottobre, quando verrà sottoposto ai candidati un test a risposta multipla con 35 domande. Successivamente, per ottenere la qualifica EFP, sarà necessario discutere un caso pratico di pianificazione finanziaria.

 

Le altre innovazioni recenti di EFPA Italia

Negli ultimi anni EFPA Italia ha lanciato numerose certificazioni per rispondere alle nuove esigenze dei consulenti finanziari, che si trovano ad aver a che fare con sempre nuovi temi di investimenti sui mercati finanziari. È il caso della ESG Advisor, lanciata nel 2020 e intrapresa da oltre 5.000 consulenti, che propone una visione d’orizzonte delle tematiche Environment, Social, Governance. Più di recente è stata aggiunta la ESG Expert, il cui obiettivo è approfondire, completare e ampliare le conoscenze e le competenze pratica acquisite con la ESG Advisor. In precedenza era state lanciate le certificazioni EIS (European insurance specialist), dedicata agli operatori del settore assicurativo che ha visto i primi “certificati” nel dicembre 2023.

AUTORE

Picture of Alessandro Piu

Alessandro Piu

Giornalista, scrive di economia, finanza e risparmio dal 2004. Laureato in economia, ha lavorato dapprima per il sito Spystocks.com, poi per i portali del gruppo Brown Editore (finanza.com; finanzaonline.com; borse.it e wallstreetitalia.com). È stato caporedattore del mensile Wall Street Italia. Da giugno 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *