ENEL risultati in contrazione nel primo semestre 2020 - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

ENEL risultati in contrazione nel primo semestre 2020

ENEL risultati in contrazione nel primo semestre 2020

Nel pieno della stagione delle trimestrali italiane, ENEL ha diffuso i risultati di bilancio relativi ai primi sei mesi dell’anno. I valori contabili dell’ex monopolista registrati nel primo semestre del 2020 hanno segnato una riduzione del business da 40 miliardi a 33 miliardi di euro e ricavi in contrazione del 18,3%. La contrazione si è avuta a cascata anche sulle altre voci di bilancio, con il margine operativo lordo sceso a 8,6 miliardi dai 8,9 miliardi. Il calo di circa il 3% si è avuto a causa delle minori vendite di energia dovuta alla pandemia Covid-19.

Vi è pero una voce che è andata in controtendenza: l’utile netto ordinario. Nei primi sei mesi del 2020 è cresciuto del 5,5% grazie ad una gestione operativa più accurata e ad un decremento degli interessi per l’ottenimento dei finanziamenti. Analizzando l’indebitamento netto si registra una crescita a 50 mld di euro rispetto i 45 mld di gennaio (+10%). Le motivazioni sono diverse di cui le principali: il debt to equity che passa da 0,94 a 1,17, il pagamento pari a 2,7 mld di dividendi e diverse operazioni straordinarie per partecipazioni nel capitale sociale di Enel Americas e Enel Chile (1 mld di euro).

Francesco Starace Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel S.p.A ha dichiarato che a fine novembre sarà comunicato il piano industriale aggiornato a tutte le conseguenze Covid19. Per quanto riguarda i dividendi il management rassicura gli investitori perché le decisioni rimangono inalterate al precedente piano. Cambiano invece le previsioni relativo al utile netto che dovrebbe attestarsi a circa 5,1 mld di euro ed il margine operativo lordo a circa 18 mld di euro e l’indebitamento scendere a 48 mld di euro.

Il titolo dal massimo di periodo registrato il 21 di luglio a 8,539 euro alla chiusura di oggi a 7,729 euro perde oltre il -9,50%, lasciando presagire un ulteriore movimento tecnico ribassista fino a supporto in area 7,0 euro.

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *