Evergrande? Spinge la Cina a fare ordine - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Evergrande? Spinge la Cina a fare ordine

Evergrande: i punti chiave

Storicamente il mese di settembre è sempre molto complicato per i mercati finanziari. Riavvolgendo il nastro e pensando solo agli ultimi anni basti pensare a quel 15 settembre 2008 che con il fallimento di Lehman Brothers porto alla ribalta di tutto il mondo la questione legata ai mutui sub-prime americani e con esso le copiose vendite che caratterizzano l’andamento delle Borse internazionali fino al marzo 2009.

Tredici anni dopo la grande crisi finanziaria, ora è la volta della Cina e di Evergrande, con gli investitori che non hanno bisogno di ricordare che le cattive pratiche di prestito in un mercato immobiliare possono contaminare gli asset in tutto il mondo. Mentre i timori di una propagazione dalle pratiche di prestito del gruppo cinese Evergrande e i probabili default stanno svanendo, le implicazioni per il mercato immobiliare cinese e la crescita del Paese stanno diventando più chiare.

Vediamo cosa ne pensa su questo importante tema Stéphane Monier, Chief Investment Officer di Banque Lombard Odier & Cie SA. Secondo l’esperto, sono quattro i punti chiave, in un mix che coinvolge tanto gli interessi degli investitori retail quanto le prospettive di crescita dell’ex impero Celeste. Nello specifico, per Monier i punti chiave sono:

 

  • L’impatto immediato del fallimento di Evergrande sembra contenuto, ma evidenzia l’urgenza di rivedere i mercati immobiliari cinesi
  • La Cina probabilmente ristrutturerà Evergrande e garantirà ai compratori retail le loro case, senza aiutare gli azionisti e gli obbligazionisti
  • Il PIL del terzo trimestre soffrirà, ma la Cina sta aumentando la liquidità e ha gli strumenti fiscali e monetari per evitare un grande impatto economico. Prevediamo una crescita del PIL dell’intero anno 2021 all’8,5% e al 5,6% l’anno prossimo
  • Affrontando l’eccessiva leva del settore, l’episodio dovrebbe rivelarsi una necessaria evoluzione del modello economico cinese.

 

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *