Junk bond Asia: in 18 mesi bruciati 100 miliardi bruciati, ecco perché

Junk bond Asia: in 18 mesi bruciati 100 miliardi bruciati, ecco perché

I junk bond Asia sono stati oggetto di un pesante sell-off negli ultimi 18 mesi, dopo un periodo in cui gli investitori globali venivano attratti dagli alti rendimenti. Prima del crollo, il mercato delle obbligazioni high yield ha toccato i 300 miliardi di dollari, con le società immobiliari cinesi protagoniste di numerose emissioni. La rapida crescita è avvenuta grazie ai tassi d’interesse molto bassi di cui hanno approfittato le società per finanziarsi. Basti pensare che…

Leggi tutto

Cina: perché il settore immobiliare non sarà come prima

Cina: perché il settore immobiliare non sarà come prima

Il settore immobiliare in Cina si sta riprendendo dopo un periodo terrificante. Nelle ultime settimane infatti il volume delle negoziazioni immobiliari è cresciuto considerevolmente, accompagnato da un aumento dei prezzi. Il mercato dei bond high yield in Asia, per gran parte appannaggio degli sviluppatori immobiliari cinesi, è crollato sotto il profilo delle emissioni nel primo trimestre 2022, con l’area che ha emesso appena 4,4 miliardi di dollari di debito, ovvero l’85% in meno in confronto…

Leggi tutto

Cina: 5 interrogativi che pesano sull’economia

Cina: 5 interrogativi che pesano sull’economia

La giornata di lunedì 17 gennaio sarà molto importante per la Cina perché verranno rilasciati i dati del PIL relativi al quarto trimestre 2021. Gli analisti si aspettano un calo sostenuto al 3,6% dal 4,9% precedente, confermando il vistoso rallentamento dell’economia del Dragone. Il dato assume una valenza consistente in proiezione della possibile conferma di Xi Jinping a capo del Governo per la terza volta consecutiva nell’autunno di quest’anno. Il Partito Comunista cinese da lui guidato…

Leggi tutto

Obbligazioni Evergrande: i gestori dei fondi ora comprano a sconto

Obbligazioni Evergrande: i gestori dei fondi ora comprano a sconto

I gestori di fondi puntano sulle obbligazioni Evergrande. Nelle ultime settimane è cresciuta la quota di coloro che approfittano dei prezzi molto bassi per cercare buoni affari con il debito dello sviluppatore immobiliare. La società ha circa 20 miliardi di dollari di obbligazioni offshore in circolazione e i rendimenti ormai sono andati alle stelle. Certo il rischio è molto alto. La settimana scorsa il gruppo è andato in default per non aver rimborsato cedole per…

Leggi tutto

Evergrande: i creditori hanno fatto cause per 13 miliardi di dollari

Evergrande: i creditori hanno fatto cause per 13 miliardi di dollari

I guai per Evergrande sembrano non finire mai. Una pioggia di cause civili è piombata contro lo sviluppatore immobiliare nel periodo che va dal 24 agosto al 9 dicembre di quest’anno. I creditori della società hanno richiesto di fronte al Tribunale 13 miliardi di dollari per presunti pagamenti giunti a scadenza e non eseguiti. In tutto sono stati 367 i casi accolti dall’Autorità giudiziaria e questo dimostra che ormai i creditori cinesi avevano perso ogni…

Leggi tutto

Crisi immobiliare Cina: per Amundi assist per azioni e obbligazioni

Crisi immobiliare Cina: per Amundi assist per azioni e obbligazioni

La crisi del settore immobiliare in Cina continua a peggiorare. Nella notte vi è stato un sell-off diffuso di azioni e obbligazioni del settore, in scia alle crescenti preoccupazioni per la capacità di Shimao, un altro importante sviluppatore immobiliare, di onorare i suoi debiti. Il crollo si è aggiunto a quello di lunedì dove il trading di 6 obbligazioni in yuan della società sono state interrotte dopo una caduta di oltre il 50%. Puntuale è…

Leggi tutto

Evergrande: Cina boccia 2 modelli auto elettriche

Evergrande: Cina boccia 2 modelli auto elettriche

Un’altra cattiva notizia colpisce lo sviluppatore immobiliare cinese Evergrande. Stavolta però non si tratta propriamente di questioni legate al mancato pagamento delle cedole obbligazionarie, ma riguarda l’unità auto elettriche per cui la compagnia ha puntato molto in questi anni per diversificare l’attività. Nell’elenco pubblicato oggi dal Ministero dell’Industria e della Tecnologia dell’Informazione cinese, 2 dei modelli sviluppati da Evergrande New Energy Vehicle Group non sono stati inseriti per l’approvazione. Le vetture dell’azienda sono SUV esclusivamente…

Leggi tutto

Evergrande a un passo dal default, non pagate cedole in scadenza

Evergrande a un passo dal default, non pagate cedole in scadenza

La situazione debitoria del settore immobiliare cinese è entrata nel vivo in questo mese che si reputa cruciale per tutta l’industria. Evergrande probabilmente ha varcato la soglia del default formale, dal momento che alcuni pagamenti obbligazionari in scadenza ieri, dopo il periodo di grazia di 30 giorni, non sono stati ancora ricevuti dagli investitori. Per l’esattezza erano di 82,5 milioni di dollari le cedole da rimborsare su un totale di obbligazioni offshore di 19 miliardi…

Leggi tutto

Crisi immobiliare Cina: altro grande sviluppatore a rischio default

Crisi immobiliare Cina: altro grande sviluppatore a rischio default

La crisi immobiliare continua ad allargarsi in Cina. La situazione degli sviluppatori immobiliari vive questa settimana un momento cruciale di tutta la storia della crisi debitoria, in quanto uno dei maggiori emittenti obbligazionari sarà messo alla prova dai creditori. Kaisa Group Holdings farà sapere se 400 milioni di debiti in scadenza il 7 dicembre avranno ricevuto l’avallo dei finanziatori per scambiarli con altri in scadenza tra 1 anno e mezzo. L’offerta della società richiede un…

Leggi tutto

Cina: la crisi immobiliare ora coinvolge le obbligazioni investment grade

Cina: la crisi immobiliare ora coinvolge le obbligazioni investment grade

In Cina la crisi immobiliare si sta allargando e il rischio di un contagio si sta diffondendo rapidamente e ora coinvolge in maniera preoccupante il mercato obbligazionario non solo per quel che riguarda i junk bond. Ad essere colpiti sono anche le obbligazioni investment grade denominati in dollari, che stanno subendo la peggiore svendita da 7 mesi, come dimostra l’allargamento degli spread rispetto ai titoli del Tesoro come non si vedeva da tempo. Le quotazioni…

Leggi tutto
1 2