Investimenti ESG: 3 temi da considerare nel 2023 - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investimenti ESG: 3 temi da considerare nel 2023

Investimenti ESG: 3 temi da considerare nel 2023

Gli investimenti ESG risultano essere sempre più al centro delle scelte di portafoglio degli operatori di mercato, via via che temi legati al cambiamento climatico e al surriscaldamento globale si fanno più intensi e dibattuti. La COP27 che si è svolta nel mese di novembre ha ancora una volta lasciato più domande che risposte, mentre sono piovute grandi polemiche legate al greenwashing, o ambientalismo di facciata, derivante dalla presenza di Coca-Cola come sponsor della manifestazione. La multinazionale americana tuttora è il principale produttore al mondo di rifiuti plastici. Con il passare degli anni però gli investitori sono sempre più informati sugli aspetti di environmental, social and governance delle aziende. Per questo, individuare aree di investimento redditizie in questo ambito potrebbe essere uno degli argomenti più in voga nel prossimo futuro.

 

Investimenti ESG: le società su cui puntare

Gli analisti di RBC Capital Markets a tal riguardo hanno catturato tre temi che potrebbero rendere stimolanti gli investimenti ESG. Il primo fa riferimento all’acqua. In particolare, l’argomento è diventato incandescente allorché nel 2022 si sono manifestati eventi catastrofici come siccità e inondazioni che hanno devastato il pianeta. Per RBC, puntare sui titoli di società che offrono prodotti e servizi per l’accesso all’acqua aumentando l’efficienza idrica potrebbe essere una scelta saggia, trattandosi di assets difensivi di alta qualità. In altri termini, parliamo di azioni che non vengono influenzate dal ciclo economico, ma mantengono buone performance sia nei periodi di crescita che in quelli di depressione economica.

I titoli consigliati dalla banca d’investimento canadese riguardano due società in particolare: Core & Main, distributore specializzato di acqua, acque reflue, drenaggio delle tempeste e prodotti antincendio; ed Essential Utilities, holding che fornisce servizi di acqua, acque reflue e gas naturale attraverso le sue controllate. Le due società hanno chiuso il 2022 borsistico con una performance annuale rispettivamente del -36% e del -11%, mentre hanno iniziato il 2023 nel segno dei rialzi con un guadagno rispettivamente dell’8% e del 2%.

Il secondo tema indicato da RBC riguarda la silvicoltura. Ad essere particolarmente attraenti sono quelle aziende che forniscono prodotti e attrezzature in legno sostenibili come imballaggi in carta sostenibili, materiali da costruzione e fibre tessili. Un fornitore di imballaggi sostenibili su cui puntare potrebbe essere Graphic Packaging Holding Company, che ha un elevato punteggio di sentiment ESG e le cui azioni hanno un rating Outperform da RBC. La società ha avuto un ottimo 2022 in Borsa, con una crescita azionaria del 14%, mentre nelle contrattazioni del nuovo anno finora veleggia sulla parità.

Il terzo tema concerne l’agricoltura sostenibile e il cibo. In questo settore sono comprese le aziende che applicano sistemi alimentari sostenibili lungo tutta la catena del valore, attraverso la vendita al dettaglio, gli imballaggi e l’utilizzo di proteine alternative. Un’opzione interessante, per RBC, è la società di protezione delle colture FMC Corporation, anch’essa dotata di un elevato punteggio di sentiment ESG e considerata dagli analisti della banca con rating Outperform per quanto riguarda le azioni. Queste ultime hanno chiuso un brillante 2022 con una performance quasi del 14%, mentre nel 2023 hanno realizzato finora un profitto circa del 3%.

AUTORE

Picture of Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *