Investv: Fed pronta a nuovi rialzi dopo il buon dato dell'indice ISM? - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: Fed pronta a nuovi rialzi dopo il buon dato dell’indice ISM?

Investv: Fed pronta a nuovi rialzi dopo il buon dato dell'indice Ism?

Nella seconda puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi la squadra dei capitani contro quella dei trader, si confronteranno Alessandro Aldrovandi e Riccardo Designori. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata del 2 ottobre 2023

Nella prima seduta della settimana si sono confrontati Luca Padovan per la squadra dei trader e Pietro Origlia per quella dei capitani. Nello specifico Luca Padovan ha proposto una strategia rialzista sul cambio euro-dollaro  che ha visto un ingresso in area 1,0575 con uno stop situato a 1,0535 e un target posto a 1,062. L’operazione, andando in stop ha generato, con l’utilizzo di una leva del 23,32%, una performance negativa dell’8,82%

Per quanto riguarda Pietro Origlia ha presentato strategia multiday long sul titolo Unicredit che prevedeva un’entrata in area 22,70 euro, uno stop posto a 22,14 euro e un obiettivo rialzista situato sui top di periodo in area 23,7 euro. In questo caso l’operazione andando in stop ha realizzato, con l’utilizzo di una leva del 3,16%, una performance negativa del 7,79%.

 

Investv: i temi della puntata odierna

I timori crescenti di una Federal Reserve pronta ad alzare ancora i tassi di interesse, dopo il buon dato arrivato ieri dall’indice ISM manifatturiero, impatta sui listini azionari del Vecchio continente che, dopo le decise vendite di inizio settimana, hanno aperto la nuova seduta all’insegna della debolezza.

In questo contesto gli acquisti premiano ancora una volta il dollaro che si apprezza nei confronti di tutte le altre divise, con l’euro che scende sotto la soglia psicologica e minimi dell’anno in corso posizionati area 1,05. Come di consueto andremo ad analizzare la situazione sul FTSE Mib che nella giornata di ieri ha rotto al ribasso i forti sostegni situati sui 28.000 punti. Quali i prossimi supporti da monitorare?

Infine tra le storie da seguire a Piazza Affari troviamo Stellantis che nella serata di ieri ha comunicato i dati sulle immatricolazioni di settembre, in rialzo del 25,5%, Moncler che domani presenta una nuova collezione in collaborazione con Adidas e infine Saras con i margini di raffinazione in calo nel Mediterraneo a 9,5 dollari.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *