Investv: Fincantieri e Leonardo in trattative per Wass - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: Fincantieri e Leonardo in trattative per Wass

Investv: a Piazza Affari focus su Fincantieri e Leonardo

Nella terza puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi la squadra dei trader e quella dei capitani, si confronteranno Sante Pellegrino e Riccardo Designori. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata del 5 marzo

Nella puntata di ieri è stata solo la squadra dei capitani a presentate una strategia operativa. Nello specifico Pietro Origlia ha presentato una strategia multiday rialzista sul gas naturale che ha visto un’entrata in area 1,924 dollari, con uno stop situato a 1,776 dollari e un target posto a 2,218 dollari. Alle ore 22, con una chiusura delle quotazioni in area 1,9589 dollari, l’operazione rimane valida per le prossime sedute.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Mentre salgono le attese per la riunione di domani della BCE, in cui Christine Lagarde potrebbe dare indicazioni su quali siano le intenzioni della Banca centrale europea in tema di taglio dei tassi di interesse, la terza seduta della settimana si è aperta all’insegna della cautela sui mercati azionari del Vecchio continente. Tra i market mover della seduta troviamo non solo la variazione dell’occupazione non agricola americana, che nel mese di febbraio dovrebbe aver creato 149.000 posti di lavoro rispetto ai 107.000 del mese precedente, ma anche l’audizione di Jerome Powell dinanzi al Congresso statunitense.

Nel corso della trasmissione andremo poi ad analizzare la situazione tecnica presente sul petrolio. Quali le prossime resistenze da monitorare?

Infine tra le storie da seguire a Piazza Affari troviamo Fincantieri in trattativa con Leonardo per rilevare le attività di difesa sottomarina di Wass, Acea che ha presentato il piano industriale al 2028 dove sono previsti investimenti pari a 7,6 miliardi di euro, Maire Tecnimont che ha acquistato la tedesca GasConTec e infine Tim e Pirelli che aggiorneranno anche loro il piano industriale.

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *