Investv: focus su Unicredit e Stellantis in attesa della Fed - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: focus su Unicredit e Stellantis in attesa della Fed

Investv: a Piazza Affari focus su Unicredit e Stellantis

Nella terza puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, si affronteranno per la squadra azzurra Biagio Milano mentre la squadra gialla ci sarà Eugenio Sartorelli. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto di martedì 2 maggio

Nella prima puntata della settimana si sono affrontati Antonio Landolfi per la squadra azzurra e Vincenzo Penna per la squadra gialla. Nello specifico il primo trader ha proposto una strategia rialzista sul Dax, che prevedeva un ingresso in a6.040 punti ed aveva uno stop posto a 15.940 punti con un target situato a 16.210 punti. A fine seduta l’operazione non entrando nei livelli segnalati non si è attivata.

Operazione rialzista anche per il trader della squadra gialla che ha scelto l’S&P 500. Nello specifico è stata proposta un’entrata in area 4.153 punti con un target situato a 4.207 punti e uno stop a 4.127 punti. In questo caso la strategia, andando in stop ha registrato con l’utilizzo di una leva del 3,52% una performance negativa del 2,2%.

 

Investv: i temi della puntata odierna

All’indomani delle vendite che hanno contrassegnato i principali mercati azionari, in scia alla forte debolezza presente sia sul settore bancario che su quello petrolifero, la nuova seduta si è aperta all’insegna degli acquisti per i mercati europei nel giorno in cui la Federal Reserve comunicherà le sue decisioni in tema di tassi di interesse. Le attese sono per un rialzo dello 0,25% ma soprattutto importanti saranno le parole di J.Powell per capire quali saranno le prossime mosse della Banca centrale americana.

Nel corso della puntata andremo ad analizzare sia il petrolio, che nella giornata di ieri è andato incontro a un vero e proprio sell-off in scia ai timori di una recessione dell’economia Usa, che il FTSE Mib. Con le vendite di ieri l’indice guida di Piazza Affari ha perso l’importante soglia supportiva dei 27.000 punti.

Tra i temi da seguire a Piazza Affari troviamo Unicredit e Stellantis che hanno comunicato prima dell’apertura delle contrattazioni i dati del primo trimestre. Nello specifico la banca guidata da Andrea Orcel ha visto un utile decuplicato rispetto al primo trimestre dello scorso anno, mentre l’azienda italo-francese ha visto ricavi netti attestarti a 47,2 miliardi di euro, in crescita del 14% rispetto allo stesso periodo del 2022.

 

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *