Investv: gas sui massimi ed euro sui minimi - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: gas sui massimi ed euro sui minimi

Investv: gas sui massimi ed euro sui minimi

Nella seconda puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, sarà ospite Sante Pellegrino con sui andremo a commentare la situazione presente sui mercati finanziari.

Ricordiamo che l’appuntamento con Investv come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto del 22 agosto

Nella puntata di ieri è stato ospite Biagio Milano che ha proposto una strategia rialzista sul titolo UniCredit. Nello specifico la strategia ha visto un ingresso posto in area 9,36 euro, con un target situato sui 9,43 euro e uno stop sulla soglia dei 9,2 euro. Con una chiusura dell’azione a 9,324 euro l’operazione ha registrato una performance negativa dell’1,79%.

 

I temi della puntata odierna di Investv

Dopo il sell-off che ha contrassegnato la giornata di ieri, la nuova seduta si è aperta in leggero territorio positivo sui principali mercati azionari dell’area euro. Nel corso della giornata verranno pubblicati alcuni importanti dati macro-economici. In questo contesto la situazione a livello generale torna a farsi preoccupante, in scia a un prezzo del gas che ha fatto segnare nuovi massimi di periodo dopo le decisioni prese da Gazprom, che si accinge a chiudere nuovamente i rubinetti del gasdotto Nord Stream dal 31 agosto al 2 settembre per manutenzione.

A spingere al ribasso il sentiment degli investitori anche i timori legati alle banche centrali, che potrebbero continuare a rimanere aggressive in tema di tassi di interesse anche nell’ultima parte del 2022. A tal proposito molto atteso è il simposio di Jackson Hole che vedrà, da venerdì in poi, riuniti tutti i maggiori banchieri centrali.

Nel corso della trasmissione andremo a commentare la situazione presente sia sul mercato delle valute che sul FTSE Mib. Da una parte abbiamo la moneta unica che nei confronti del biglietto verde rompe la soglia psicologica della parità, mentre per quanto riguarda il listino guida di Piazza Affari fondamentale sarà la tenuta dei 22.000 punti per evitare una prosecuzione delle vendite.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *