Investv: mercati in attesa del Pil europeo e dell'inflazione Usa - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: mercati in attesa del Pil europeo e dell’inflazione Usa

Investv: mercati in attesa del Pil europeo e dell'inflazione Usa

Nella seconda puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi la squadra dei capitani e quella dei trader, si confronteranno Giancarlo Prisco e Riccardo Designori. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata del 13 novembre 2023

Nella prima puntata della nuova ottava si sono confrontati Biagio Milano per la squadra dei trader e Pietro Origlia per quella dei capitani. Il primo trader ha proposto una strategia ribassista intraday sul titolo Leonardo che prevedeva un ingresso in area 15,03 euro  con uno stop situato a 15,11 euro e un obiettivo posto a 14,91 euro. Alle 17,30 l’operazione, non entrando nei livelli segnalati, non si è attivata.

Pietro Origlia ha invece presentato una strategia multiday rialzista sul titolo Stellantis che ha visto un’entrata in area 18,13 euro con uno stop situato a 17,69 euro euro e un obiettivo a 18,89 euro. L’operazione, chiudendo in area 18,31 euro, rimane valida per le prossime giornate.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Dopo gli acquisti che hanno contrassegnato la giornata di ieri la nuova seduta si è aperta all’insegna della cautela sui mercati azionari del Vecchio continente in attesa, alle 11, del dato sul PIL dell’eurozona e alle 14,30 dell’inflazione USA, i cui numeri verranno guardati attentamente sia dalla BCE che dalla Federal Reserve. Le attese sono per un PIL in calo dello 0,1% nell’ultimo trimestre, mentre oltreoceano l’inflazione dovrebbe passare a livello annuale dal 3,7% registrato nel mese di settembre all’attuale 3,3%.

Nel corso della trasmissione andremo poi a commentare i motivi che hanno contrassegnato nella giornata di ieri il rally delle banche italiane che hanno avuto il merito di far avvicinare il FTSE Mib alla soglia psicologica dei 29.000 punti. Quali ora le attese nel breve e medio periodo?

Infine tra i temi da seguire a Piazza Affari troviamo Erg che ha chiuso i primi nove mesi con conti in calo rispetto allo stesso periodo di un anno fa, Ferrari che ha comunicato 250 nuove assunzioni entro i primi 6 mesi del prossimo anno e infine Lottomatica con il fondo Parvus che supera la soglia del 5% del capitale della società di scommesse.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *