Jp Morgan: con i dati del 4° trimestre nuovi massimi per il titolo?
Cerca
Close this search box.

Jp Morgan: con i dati del 4° trimestre nuovi massimi per il titolo?

Dopo il rimbalzo delle ultime 2 giornate la seduta odierna sui principali mercati statunitensi dovrebbe essere all’insegna della cautela in attesa dei conti delle grandi banche, a partire domani da JP Morgan, che potrebbero dimostrare come Wall Street possa essere in grado di far fronte senza problemi a quella “stretta monetaria” paventata da Powell nei giorni passati.

In questo contesto l’indice S&P 500, in una seduta che avrà come “market mover” sia i prezzi alla produzione che i sussidi di disoccupazione, ripartirà dai 4.726 punti vicinissimo alle prime resistenze di breve situate in area 4.735 punti oltre i quali l’indice potrebbe andare rimettere sotto pressione i suoi massimi situati oltre i 4800 punti. Tra i titoli che andremo a monitorare tra poche ore troviamo appunto JP Morgan che, come detto appena sopra, sarà chiamata alla prova dei conti dopo un 3° trimestre record che aveva visto un utile a 11,7 mld $ e ricavi oltre i 30,44 mld $.

 

Azioni JP Morgan: cosa dice l’analisi tecnica

Dal punto di vista grafico l’impostazione di fondo del titolo rimane sempre al rialzo e la correzione innescatasi nel mese di Ottobre da area 172 euro, che aveva riportato le quotazioni vicini agli importanti supporti situati nei pressi dei 150-152 $ , era risultata ancora una volta una nuova occasione di acquisto.

Dal punto di vista operativo i livelli che andremo a monitorare nelle prossime ore saranno le resistenze poste sui 172 $ perchè in caso di superamento darebbe ulteriore forza al trend in atto con possibili allunghi in direzione dei 180 $ e a seguire 185 $.

Al contrario al ribasso discese sotto i minimi degli ultimi 4 mesi situati in area 150-152 $ indebolirebbe la struttura grafica del titolo aprendo le porte a correzioni verso i 145 $ e a seguire 141,61 $ dove i prezzi andrebbero a chiudere il gap-up lasciato aperto il 16 febbraio 2021.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI