La giornata sui mercati in cinque punti
Cerca
Close this search box.

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI – 9 SETTEMBRE 2019

ferrari

Ferrari pronta al rally in borsa. Sterlina ancora sotto pressione, attesa la reazione cinese al crollo dell’export

  • Governo – Oggi alla Camera e domani al Senato il nuovo governo Pd-M5S riceverà la fiducia, da tenere monitorato lo spread, in area 150: diversi analisti prevedono possa scendere fino a 120, livello in cui si trovava prima dell’esecutivo Lega-M5S. Giuseppe Conte effettuerà il suo discorso programmatico alle undici, all’insegna del cosiddetto “europeismo critico”. Cè attesa per l’intervento di Matteo Salvini, tornato senatore semplice, in programma nel pomeriggio di domani, a cui poi toccherà la risposta del premier: in pratica si esporranno nell’ordine opposto rispetto al giorno in cui Conte diede le dimissioni. Tutti i riflettori sono sulla Legge di Bilancio ma il tema dei migranti rimane saldamente sul tavolo, alla faccia di chi sosteneva che, caduto il governo gialloverde, il problema si sarebbe risolto da solo (tradotto: non ci sarebbero più stati sbarchi).
  • Brexit – Questa è la settimana in cui si chiuderanno i lavori nella Camera dei Comuni ma è anche quella in cui entra in vigore la legge varata in tempi record che blocca il No Deal senza l’autorizzazione del Parlamento. il primo ministro Boris Johnson ha già dichiarato di essere pronto anche a non rispettarla, ma se così fosse rischierebbe anche il carcere. Sul piano macroeconomico, attesi dati molto importanti come il Pil, la produzione industriale e manifatturiero, che potrebbe incidere sulla Sterlina, tornata a crescere la scorsa settimana.
  • Trade War – Primi effetti della guerra dei dazi: l’export cinese è in forte calo. Sul -1% per Pechino su base annua pesa il crollo del 16% dei prodotti made in China negli Stati Uniti. In questo senso ci si aspettano nuove mosse da parte del Dragone, sia con ulteriori misure di stimolo per l’economia dopo la svalutazione dello yuan, sia con tariffe aggiuntive nei confronti degli Stati Uniti a poco più di 20 giorni dal nuovo vertice sulla guerra commerciale che si terrà a Washington tra le due parti.
  • Verso la Bce – Alle 10.30 verrà pubblicato il Sentix Investor Confidence, che indica il livello di fiducia degli investitori nell’attività economica nell’Eurozona. Un indicatore chiave in grado di misurare lo stato d’animo degli investitori nei confronti dell’economia in zona euro, la previsione è peggiore dell’ultima rilevazione ed è l’ultimo dato di un certo rilievo che verrà pubblicato prima del 12 settembre, giorno in cui sono attese le nuove misure di politica monetaria da parte della Bce. 
  • Ferrari– Occhio a Ferrari in borsa nella giornata di oggi. La vittoria della Rossa a Monza nove anni dopo l’ultima volta grazie a Leclerq potrebbe portare a un rally sostenuto del titolo a Piazza Affari.

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *