Psbil: cos'è, come si calcola e a cosa serve - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Psbil: cos’è, come si calcola e a cosa serve

Psbil: cos'è, come si calcola e a cosa serve

In un periodo storico in cui i consumatori di energia pagano prezzi esagerati nelle loro bollette, è importante conoscere gli elementi attraverso cui si formano i prezzi del gas e tra questi vi è il PSbil. Vediamo quindi una guida che aiuta a capire cos’è questo prezzo, come viene determinato e qual è la sua funzione nel mercato del gas.

 

Psbil: definizione e caratteristiche

Il Psbil è il prezzo di sbilanciamento che viene pagato quotidianamente nel mercato del gas. Quindi, risulta essere pari alla media aritmetica giornaliera assunta nel mese di riferimento dal prezzo di sbilanciamento. Questo è espresso in euro/MWh e convertito in cent/Smc tramite un coefficiente definito secondo l’art.5 dell’Allegato A alla deliberazione 312/2016/R/gas. Il Psbil è pari al massimo valore nel giorno tra il System Average Price, aumentato del valore SA (Small Adjustment) di cui al comma 5.1 lettera a del TIB (Testo integrato Bilanciamento) e il TSOPb, pari al prezzo maggiore degli acquisti conclusi dal responsabile del bilanciamento per il giorno gas.

Per conoscere il Psbil è possibile far riferimento ai dati che sono pubblicati quotidianamente dal Gestore dei Mercati Energetici sul proprio sito Internet www.mercatoelettrico.org, facendo riferimento alla sezione “Dati funzionali alla determinazione del prezzo di sbilanciamento”, alle colonne “Prezzo medio ponderato” e “Prezzo massimo in acquisto”.

 

Sbilanciamento del gas: cos’è e come funziona

Lo sbilanciamento del gas rientra tra le attività connesse al servizio di bilanciamento, di cui è responsabile la società che gestisce la rete nazionale, in Italia Snam Rete Gas. Il bilanciamento non è altro che l’attività diretta a impartire disposizioni per l’utilizzazione e l’esercizio coordinati degli impianti di coltivazione, di stoccaggio, della rete di trasporto e di distribuzione, e dei servizi accessori. In buona sostanza, consiste nel mantenere l’equilibrio nel tempo delle immissioni e dei prelievi di gas.

Questa condizione è essenziale per l’esercizio della rete. Infatti, se non vi fosse un equilibrio, verrebbero pregiudicate la sicurezza del sistema e la continuità delle forniture. La società di rete effettua lo Sbilanciamento Previsionale del Sistema, definito dal Capitolo 9 del Codice di Rete, ovverosia delle valutazioni predittive che consentono la gestione di eventuali insufficienze di approvvigionamento. In sostanza, indica i valori di uscita della rete determinati dalla richiesta di gas atteso per un determinato giorno, oppure i valori di entrata della rete come l’eccesso di gas atteso in un certo arco temporale.

L’art. 6 della Delibera dell’Autorità energetica 137/2002 impone al trasportatore di pubblicare sul proprio sito e, comunque, di rendere note agli utenti, per ogni singolo giorno-gas una serie di informazioni. Tra queste occorre menzionare:

 

  • la stima dello Sbilanciamento Complessivo di Sistema atteso;
  • il calcolo in ordine alle variazioni tra le immissioni programmate presso i punti di entrata e le estrazioni attese presso i punti di uscita, con i relativi quantitativi attesi e quelli oggetto del ricalcolo, per ogni giorno-gas. In particolare, tali calcoli attengono sia alle interconnessioni con l’estero che con i terminali di rigassificazione, e devono tener conto anche degli accessi alla rete di distribuzione secondaria o dei clienti che risultano direttamente collegati all’infrastruttura di distribuzione nazionale.

 

Quella del bilanciamento non è solo un’attività interna a Snam, ma un vero e proprio servizio agli utenti per permettere loro di adempiere agli obblighi contrattuali fornendo il gas stabilito ai clienti finali o ai grossisti. Il mercato del bilanciamento è stato riformato nel 2011. Mentre prima gli utenti che immettevano o prelevavano gas in modo sbilanciato dovevano pagare una penale fissata amministrativamente, dopo la riforma essi vendono e comprano da Snam Rete Gas a prezzi di mercato e non prefissati.

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *