Stellantis: partnership con Toyota, cosa fare in Borsa con titolo?
Cerca
Close this search box.

Stellantis: partnership con Toyota, cosa fare in Borsa con titolo?

Stellantis: partnership con Toyota, cosa fare in Borsa con titolo?

Stellantis e Toyota Motor Europe (Tme) hanno ampliato la partnership con un accordo per la produzione di un nuovo veicolo commerciale che disporrà anche di una versione elettrica a batteria. Il nuovo veicolo, pianificato per il 2024, rappresenta la terza tipologia di carrozzeria prodotta nell’ambito dell’accordo e va a completare la gamma dei veicoli commerciali leggeri aggiungendo un modello di grandi dimensioni a quelli compatti e di medie dimensioni già presenti sul mercato. Il nuovo veicolo sarà prodotto da Stellantis negli stabilimenti di Gliwice (Polonia) e Atessa (in provincia di Chieti), e sarà immesso sul mercato europeo con il marchio Toyota.

Tavares: “con questa partnership saremo leader degli Lcv a livello globale”. “La collaborazione tra Stellantis e Tme è iniziata nel 2012 con un veicolo di medie dimensioni targato Toyota prodotto da Stellantis nell’impianto di Hordain, in Francia, seguito nel 2019 da un modello compatto concorrenziale e accattivante realizzato nello stabilimento spagnolo di Vigo”, ha commentato Carlos Tavares, ceo di Stellantis. “Grazie al nuovo veicolo commerciale di grandi dimensioni appena annunciato, che segna un ulteriore passo avanti nella collaborazione, Toyota sarà in grado di offrire una gamma di Lcv completa in Europa mentre entrambe le aziende potranno godere dei vantaggi derivanti dall’ottimizzazione delle attività di sviluppo e dei costi di produzione”.

Toyota fornirà in Europa una gamma di Lcv completa. Matt Harrison, presidente e ceo di Toyota Motor Europe, ha aggiunto: “Siamo lieti di ampliare questa partnership di successo con l’introduzione di un nuovo veicolo commerciale di grandi dimensioni, che rappresenta un’aggiunta importante e va a completare la gamma dei veicoli commerciali a disposizione dei clienti Toyota nel mercato europeo. Il nuovo modello darà un contributo fondamentale per la realizzazione degli obiettivi di crescita di Toyota in relazione all’intera gamma di Lcv, insieme al pick-up Hilux, a Proace e Proace City, consentendo a Toyota di offrire una soluzione di mobilità in tutti i segmenti del mercato dei veicoli commerciali leggeri”.

 

Stellantis: quotazioni sono inserite in un canale ascendente

Il titolo Stellantis sembra essere impostato al rialzo nel breve termine, nonostante la performance negativa registrata nella seduta di ieri (-1,21%). Dopo un’apertura al di sotto della chiusura precedente, infatti, le quotazioni hanno intrapreso fin da subito un andamento fortemente ribassista che le ha portate a realizzare un minimo sul livello 13,764, per poi rimbalzare solo sul finale andando a chiudere a quota 13,888. Nonostante la negatività delle ultime tre giornate l’azione mantiene inalterata la propria struttura rialzista, essendo inserita all’interno di un solido e credibile canale ascendente, con massimi e minimi sempre crescenti. E’ probabile che questo movimento possa durare ancora a lungo e non è affatto tardi per prendere posizione sul titolo. Al contrario, queste continue (e moderate) oscillazioni permettono ai trader di aspettare che i corsi si appoggino sui vari supporti per poter acquistare a prezzi più convenienti. Se l’attuale discesa dovesse continuare ancora, ad esempio, il prossimo livello di ingresso long si troverebbe in area 13,524.

L’impostazione grafica, infatti, vede i prezzi stazionare al di sopra dell’indicatore Supertrend mentre sia l’indicatore Parabolic Sar che la media mobile a 25 sono diventati rialzisti da poco. Anche l’indicatore Macd ha appena incrociato il proprio Signal. Inoltre, è da segnalare come l’indicatore RSI sia posizionato nell’area di “neutralità” vicino al livello 53. Dal punto di vista operativo, pertanto, per oggi l’ingresso in posizioni long è consigliabile solo al superamento del livello 14,042 con target nell’intorno dei 14,498 euro, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 13,764 con obiettivo molto vicino al livello 13,320.

 


L’andamento di breve termine del titolo STELLANTIS

AUTORE

Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi, trader specializzato nella negoziazione per conto proprio di futures, azioni ed ETF, italiani ed esteri, sia con strategie discrezionali che quantitative. È autore di alcune pubblicazioni sulle tecniche di trading, organizza periodicamente corsi di formazione ed è stato più volte relatore nei principali convegni dedicati alla finanza e agli investimenti sia in Italia che all’estero. Interviene spesso nelle trasmissioni televisive sul canale finanziario ClassCNBC e pubblica articoli per varie testate giornalistiche. Offre anche servizi di consulenza generica.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *