Gas e petrolio russo: ecco i Paesi più e meno dipendenti in Europa

Gas e petrolio russo: ecco i Paesi più e meno dipendenti in  Europa

L’equilibrio tra la Russia e l’Europa sulle forniture di gas e petrolio è sempre più precario. L’occidente inasprisce progressivamente le sanzioni e l’impressione è che presto o tardi il Vecchio Continente si allinei agli alleati statunitensi e britannici per imporre un embargo alle importazioni delle risorse energetiche da Mosca. Nel vertice NATO-UE di questi giorni si è arrivati a un importante accordo con gli USA, che forniranno 15 miliardi di metri cubi di gas naturale…

Leggi tutto

Nord Stream 2: cos’è e perché è importante per l’Europa

Nord Stream 2: cos’è e perché è importante per l’Europa

In questi ultimi mesi il gasdotto Nord Stream 2 ha occupato le cronache dei giornali, divenendo un argomento sempre più importante a mano a mano che la crisi energetica in Europa si faceva più consistente. L’approvazione dell’enorme tubo che collega la Russia alla Germania ha vissuto una vera odissea, con diversi cavilli burocratici che ne impedivano il disco verde e che in realtà celavano più articolate questioni geopolitiche.  Queste ultime si estendevano oltreoceano e facevano…

Leggi tutto

Azioni della difesa: le 10 aziende a maggior capitalizzazione

Azioni della difesa: le 10 aziende a maggior capitalizzazione

A un mese esatto dall’inizio della guerra Russia-Ucraina, tra operazioni di attacco e difesa, si iniziano a contare non più solo i danni in termini di vite umane e città distrutte, ma anche su economie e piazze finanziarie, che nel lungo termine porteranno a un rallentamento generalizzato della crescita globale e a livelli di volatilità più elevati. La “guerra moderna” si sta combattendo non solo sul campo di battaglia delle principali città ucraine, ma anche…

Leggi tutto

Inflazione: una soluzione contro guerra e carovita

Inflazione: una soluzione contro guerra e carovita

Inflazione e guerra, due temi che nel corso della storia sono andati spesso a braccetto. La distruzione provocata da un conflitto bellico ha generato nel tempo enormi squilibri di mercato, con l’esigenza da parte del tessuto produttivo di un Paese di riscattare le perdite sostenute facendo lievitare i prezzi dei consumi. A questo si è sovente aggiunta un’inflazione importata, generata da una forte svalutazione valutaria che ne è conseguita dalle ostilità. Oggi la situazione è…

Leggi tutto

Nord Stream 2: la Germania blocca la certificazione dopo le mosse di Putin

Nord Stream 2: la Germania blocca la certificazione dopo le mosse di Putin

La Germania ha interrotto il processo di certificazione del gasdotto Nord Stream 2. È questa la prima risposta tedesca alla decisione di Vladmir Putin di riconoscere le Repubbliche separatiste di Donetsk e Luhank in territorio ucraino. Non appena si è materializzata la mossa del Premier Russo, è arrivata pronta la chiamata del cancelliere tedesco Olaf Scholz, con la quale veniva comunicata la decisione di non procedere ad alcuna approvazione in questo momento. Questa scelta crea…

Leggi tutto

Banche UE: BCE avverte di stare in allerta per tensioni Russia-Ucraina

Banche UE: BCE avverte di stare in allerta per tensioni Russia-Ucraina

BCE in allerta sulle Banche UE. La tensione su un possibile conflitto tra Russia e Ucraina ha messo in agitazione anche la Banca Centrale Europea. Il capo del Consiglio di Sorveglianza dell’Eurotower, Andrea Enria, ha dichiarato che le banche si preparino al peggiore degli scenari. Nelle ultime ore lo stato di allerta si è intensificato dal momento che Mosca ha ammassato più di 100 mila soldati al confine con l’Ucraina. Mentre i diplomatici si sono…

Leggi tutto

Litio: entro 2024 entrerà in funzione prima raffineria in Europa

Litio: entro 2024 entrerà in funzione prima raffineria in Europa

Il principale problema che ha investito i produttori di auto elettriche per tutto il 2021 è stata la carenza degli approvvigionamenti riguardanti le materie prime e i componenti come i semiconduttori. Questo ha causato gravi interruzioni nella catena produttiva, con perdite di fatturato molto consistenti. Alcuni come Tesla sono riusciti a superare gli ostacoli grazie alla capacità di esercitare la loro leadership in alcuni mercati come quello cinese, il più grande al mondo. Altri invece…

Leggi tutto

Gas naturale: l’Ucraina pesa su quotazioni e approvigionamenti

Gas naturale: l’Ucraina pesa su quotazioni e approvigionamenti

I prezzi del gas naturale tornano a salire nel mercato delle materie prime, dopo diverse sedute in calo. I futures del mercato nordamericano in scadenza a gennaio 2022 stanno aumentando del 5% a 3,89 dollari, alimentati dalle tensioni che si stanno vivendo sulla questione Ucraina. Gli Stati Uniti hanno già avvertito Vladmir Putin che se la Russia dovesse invadere il territorio confinante, sarà pronta a schierarsi dalla parte del nemico. Nel frattempo Joe Biden sta…

Leggi tutto

BCE: niente rialzo tassi nel 2022, neanche con inflazione elevata

BCE: niente rialzo tassi nel 2022, neanche con inflazione elevata

La BCE guidata da Christine Lagarde per ora non si smuove: inflazione o meno, la politica monetaria continuerà ad essere accomodante. È quanto è emerso dalle sue dichiarazioni al Congresso bancario europeo di Francoforte la scorsa settimana. La Presidente della Banca Centrale Europea ha detto che l’istituto monetario prende molto seriamente l’aumento costante dei prezzi che definisce “sgradito e doloroso”, tuttavia è ancora troppo presto per un inasprimento delle condizioni del credito. I tassi quindi…

Leggi tutto

Wall Street: azioni Tesla al record storico, trimestrale convince mercato

Wall Street: azioni Tesla al record storico, trimestrale convince mercato

Le azioni Tesla invertono rotta e girano al rialzo a Wall Street dopo un inizio in calo. Ieri sera a mercati chiusi vi è stata la pubblicazione della trimestrale e nell’immediato gli investitori hanno reagito con vendite diffuse. Ora il titolo in Borsa guadagna circa il 4% e si trova a un passo dal record storico di gennaio a 900,40 dollari, coronando un periodo brillante che l’ha visto crescere di oltre il 20% dall’inizio dell’anno….

Leggi tutto
1 2 3