La sterlina sta crollando. Regno Unito, ora il coronavirus fa paura

La sterlina sta crollando. Regno Unito, ora il coronavirus fa paura

Tempesta sulla Sterlina che ha perso il 10% nelle ultime sette sedute, sprofondando a 1,15 nel cambio con il dollaro, complice la schizofrenia politica di Boris Johnson   L’ultima volta che la Sterlina era scivolata a 1,15 nel cambio con il dollaro era il 1985. Allora, Margaret Tatcher era al suo secondo mandato come primo ministro britannico, la Regina Elisabetta II non aveva ancora compiuto 60 anni e Bob Geldof organizzava per la prima volta a Londra…

Leggi tutto

BREXIT, FINALMENTE! MA ORA?

BREXIT, FINALMENTE! MA ORA?

Dopo anni di passi avanti e indietro, la Brexit è stata avviata. Ma quali scenari potrebbero aprirsi? L’analisi di Patrice Gautry, Chief Economist di Union Bancaire Privée (UBP) Brexit, divorzio avvenuto: cosa succede ora Il Regno Unito e l’Unione Europea hanno finalmente concordato di divorziare, ma quest’anno la questione principale sarà come ricostruire il rapporto. L’obiettivo di Londra è quello di ottenere il più ampio accesso possibile al mercato europeo, nonché il più economico, senza…

Leggi tutto

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

In primo piano le tensioni Usa-Iran: tre razzi caduti a Baghdad. Trump annuncia sanzioni contro Teheran. Il Gold rivede i nuovi massimi e il petrolio scende dopo il calo delle scorte Usa Usa-Iran: razzi su Baghdad. Trump minaccia sanzioni Sempre al centro le tensioni Usa-Iran. Tre razzi Katyusha sono caduti sulla Green Zone di Baghdad, dove hanno sede diverse ambasciate tra cui quella americana. L’attacco è avvenuto quasi 24 ore dopo che Teheran ha lanciato…

Leggi tutto

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

Attacco dell’Iran in Iraq, missili sulle basi militari che ospitano forze Usa: almeno 80 morti. Attenzione al petrolio, al Gold e al palladio. Brexit, oggi a Londra l’incontro Von der Leyen-Johnson L’Iran lancia la rappresaglia contro gli Usa: almeno 80 morti Nella notte l’Iran ha lanciato l’operazione Soleimani Martire sferrando un attacco missilistico in Iraq contro due basi che ospitano le truppe americane e quelle della coalizione, tra cui militari italiani. Cruise e missili balistici…

Leggi tutto

LA GIORNATA SUI MERCATI IN 5 PUNTI

LA GIORNATA SUI MERCATI IN 5 PUNTI

L’impeachment di Donald Trump rimane al centro dell’attenzione, ma da oggi si riparte con l’iter della Brexit. In Italia arriva il decreto milleproroghe e si litiga sulla manovra Reazioni all’impeachment Uno sei sempreverdi market mover della giornata rimane Donald Trump, ancor più attenzionato dopo l’impeachment. Ieri le Borse europee hanno chiuso contrastate e incerte. Non si allenta la tensione, ovviamente, sulle trattative commerciali sui dazi: dopo l’intesa annunciata lo scorso venerdì, si attendono i dettagli…

Leggi tutto

LA GIORNATA SUI MERCATI IN 5 PUNTI

LA GIORNATA SUI MERCATI IN 5 PUNTI

Settimana calda per i mercati, con le decisioni di Fed e Bce in focus e gli occhi puntati sulla guerra commerciale e le elezioni in Gran Bretagna   Occhio alle Banche centrali È sicuramente la settimana delle Banche centrali. In focus la riunione della Federal Reserve di mercoledì sera e della Banca centrale europea di giovedì. Si attendono anche i meeting delle Banche centrali svizzera, brasiliana, turca e russa. Per tutte è prevista una conferma…

Leggi tutto

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

Attività ridotte per la festività di Ognissanti ma tanti dati macro in agenda. In America occhio al Job Report: gli analisti vedono la disoccupazione in leggero aumento. In Italia ancora polemiche sulla manovra e in Uk Johnson “sbanca” i sondaggi   Attività ridotte ma dati macro in abbondanza Attività ridotte ma mercati aperti per la festività di Ognissanti. Tra i dati macroeconomici di rilievo, dal Giappone il tasso di disoccupazione a settembre e l’indice Pmi…

Leggi tutto

LA GRAN BRETAGNA APPESA AL VOTO DI DICEMBRE

LA GRAN BRETAGNA APPESA AL VOTO DI DICEMBRE

La Gran Bretagna si prepara ad andare alle urne il 12 dicembre: è dal 1923 che non si vota nel mese di Natale. Boris Johnson alle prese con il sentiment su Brexit e due nuovi referendum. Il mercato ha già scontato le elezioni: GBP/USD si mantiene su 1,28 In Gran Bretagna è la terza votazione in quattro anni, quella che deciderà della Brexit ma soprattutto del destino degli inglesi per i prossimi anni. Le elezioni…

Leggi tutto

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

Settimana della Bce, l’ultima di Draghi, mentre Uk si prepara a una grande battaglia in Parlamento   Occhi puntati su Draghi Evento principale della settimana è sicuramente il meeting della Banca centrale europea, l’ultimo presieduto da Mario Draghi, prima di passare il testimone a Christine Lagarde. L’uomo del “whatever it takes” (la storica frase pronunciata nel 2012 con la quale aprì le porte al salvataggio della moneta unica), lascerà il segno nella politica monetaria europea…

Leggi tutto

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

Mercati meno entusiasti, prezzano l’incertezza sul tema Brexit e l’ulteriore rallentamento della Cina   Rallenta l’economia del dragone Borse asiatiche deboli, zavorrate dalle nuove conferme del rallentamento dell’economia cinese. Fa eccezione il Nikkei 225 che si mantiene in area positiva, vicino ai 22.500 punti. Nel terzo trimestre il Pil cinese è cresciuto del 6 per cento, facendo registrare l’espansione più debole degli ultimi tre decenni, in peggioramento sia rispetto alle attese del 6,1 per cento…

Leggi tutto
1 2